rotate-mobile
Politica

Conflitti d'interesse del personale comunale Finanze e Patrimonio Spa, Cardile sollecita la segreteria generale

Prosegue la querelle tra l'amministrazione De Luca e la maggioranza d'aula sulla liquidazione della società per azioni

Presunti conflitti di interesse in capo ai dipendenti in servizio presso il dipartimento comunale Servizi Finanziari e Tributari. Il presidente del Consiglio comunale Claudio Cardile dopo la decisione della maggioranza d'aula di procedure alla liquidazione della Patrimonio Spa (provvedimento definito nullo e illegittimo dal vicesindaco Carlotta Previti) ha scritto alla segreteria generale di Palazzo Zanca per assumere provvedimenti entro sette giorni. 

Il Consiglio comunale insiste sulla liquidazione della Patrimonio Spa

Proprio sul nodo personale che secondo l'amministrazione era stato distaccato alla Patrimonio Spa mentre la maggioranza consiliare sostiene che la società era a zero dipendenti l'emendamento al Piano di ricognizione delle Partecipate che aveva portato alla votazione per la liquidazione. Voto considerato carta straccia dalla Previti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conflitti d'interesse del personale comunale Finanze e Patrimonio Spa, Cardile sollecita la segreteria generale

MessinaToday è in caricamento