rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Pd dalle porte girevoli, è polemica sulla lista che ha portato all'elezione di Leanza

L'ex segretario Cgil Mastroeni finito terzo commenta le difficoltà del partito che non riesce a scrollarsi di dosso i problemi del passato

Definiti gli ultimi numeri delle elezioni regionali il fronte delle polemiche non si spegne. L'ultima è interna al partito democratico e la innesca l'ex segretario Cgil Giovanni Mastroeni finito terzo alle spalle di Calogero Leanza, l'eletto e figlio dell'ex presidente della Regione Vincenzo, e del segretario provinciale Nino Bartolotta. Qualcosa non è andata per il verso giusto nella composizione della lista nel collegio di Messina. 

"Ringrazio i 2663, elettori ed elettrici, a partire dalle e dagli iscritti della Cgil - afferma Mastroeni - che con il proprio voto hanno dato alla mia candidatura un'importante affermazione, con un risultato però non sufficiente all'elezine all'Ars.  Una campagna elettorale difficile con 19 liste presenti (mai avute in passato) e con la presenza delle stesse liste collegate a De luca che in provincia di Messina hanno raggiunto un risultato di consenso elettorale  di quasi un elettore su 2. Il Pd in provincia di Messina è arrivato a queste elezioni regionali, con ulteriori uscite dal partito - prosegue - fenomeno questo che dura dalla nascita dello stesso Pd messinese. La stessa formazione della lista che si è presentata alle ultime elezioni del 25 settembre ha risentito di questo difficile trascorso del Pd.  L’auspicio mio è quello che il Pd a livello nazionale, regionale e provinciale, nella prossima stagione congressuale, possa finalmente dar vita a quella forza politica della Sinistra Riformista italiana, che ritorni a rappresentare il mondo del lavoro, dei giovani e dei pensionati lottando contro le diseguaglianze sociali e per una società inclusiva e solidale". Per Mastroeni il Pd leggi l'addio di Pietro Navarra e l'ingresso di Leanza fresco di militanza viene considerato un contenitore dalle porte girevoli. Sotto accusa la segreteria regionale dei democratici. 

Oggi lo stesso Leanza, neo deputato regionale, ha rilasciato la sua analisi sul voto e sul postvoto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd dalle porte girevoli, è polemica sulla lista che ha portato all'elezione di Leanza

MessinaToday è in caricamento