Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Stop al reddito di cittadinanza, Pd: "Bomba sociale innescata, in Sicilia risvolti drammatici"

Barbagallo e Lima: "Nei Comuni dell’Isola il numero di assistenti sociali è drammaticamente inferiore a quanto previsto dai livelli minimi di assistenza e le risorse economiche subiscono da anni tagli orizzontali che colpiscono sempre di più gli interventi sociali”

"Il governo della destra fa la guerra ai poveri scaricando sui Comuni, già in difficoltà di risorse e personale. La bomba sociale è innescata ed in Sicilia rischia di avere risvolti sociali drammatici senza adeguati strumenti di risposta. Nei Comuni dell’Isola infatti il numero di assistenti sociali è drammaticamente inferiore a quanto previsto dai livelli minimi di assistenza e le risorse economiche subiscono da anni tagli orizzontali che colpiscono sempre di più gli interventi sociali”.

Così il segretario regionale del PD Sicilia Anthony Barbagallo e Sergio Lima, componente della direzione nazionale del PD. “Una situazione che nei prossimi mesi diventerà drammatica – proseguono - lo riconoscono anche gli amministratori locali del centrodestra. Le loro, però, sono lacrime di coccodrillo. Chiedano ai loro referenti politici nazionali e regionali di assumersi la responsabilità di quanto avverrà nei prossimi mesi e potenziare urgentemente con risorse economiche ed umane servizi sociali e assistenziali dei comuni siciliani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop al reddito di cittadinanza, Pd: "Bomba sociale innescata, in Sicilia risvolti drammatici"
MessinaToday è in caricamento