rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

Pd, respinte le dimissioni del segretario Bartolotta

E' stata l'occasione per un momento di confronto partito dall'analisi del voto elettorale e rivolto al futuro in vista dell’appuntamento del congresso provinciale propedeutico poi all’assise nazionale

Il Pd di Messina respinge le dimissioni del segretario provinciale Nino Bartolotta che si era presentato dimissionario all’assemblea provinciale del partito (direzione e assemblea provinciale convocate congiuntamente) che si è tenuta ieri nella città dello Stretto. Un momento di confronto partito dall'analisi del voto elettorale e rivolto al futuro in vista dell’appuntamento del congresso provinciale propedeutico poi all’assise nazionale. Fra i presenti il presidente dell'assemblea dem cittadina Antonio Saitta, il deputato Calogero Leanza e il sindaco di Taormina Mario Bolognari Nella sua relazione, il segretario provinciale ha evidenziato l'utilità di "prevedere le primarie anche per eleggere i segretari provinciali e i componenti dell’assemblea. La possibilità - ha detto - non è contemplata nello statuto, ma sarebbe un modo per riscoprire lo spirito unitario e allargare quanto più possibile la partecipazione degli iscritti".

"E' tempo di avviare una nuova primavera - ha proseguito Bartolotta - le recenti sconfitte elettorali ci fanno capire quanto sia necessario superare le correnti e mettere i cittadini al centro del progetto politico con idee costruite, dialogando sul territorio, un dialogo che è mancato negli ultimi anni". La direzione e l’assemblea hanno chiesto al segretario di rimanere e di guidare il partito verso il congresso provinciale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, respinte le dimissioni del segretario Bartolotta

MessinaToday è in caricamento