Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Elly Schlein e il ponte sullo Stretto: "Un progetto costosissimo, dannoso, anacronistico"

Presa di posizione della segretaria del Pd durante il dibattito alla Camera dopo l'intervento di Fitto sul Pnrr

"State definanziando due lotti della Palermo-Catania. Complimenti per il tempismo, davvero. Proprio mentre il blocco dell'aeroporto di Catania e i roghi a Palermo rendono più evidente la carenza di infrastrutture in Sicilia, voi rinunciate a migliorare i collegamenti interni. Si pensi a investire per le strade e per le ferrovie, prima di fare conferenze spot su un progetto di Ponte costosissimo, dannoso e anacronistico che ci vorrebbero comunque anni a costruire. E ci si permette di attaccare un uomo come don Luigi Ciotti, che ha dedicato tanto impegno al contrasto alla criminalità organizzata".

Lo ha detto la segretaria del Pd, Elly Schlein, intervenendo durante il dibattito alla Camera dopo le comunicazioni del ministro Raffaele Fitto sulla revisione complessiva degli investimenti e delle riforme inclusi nel Pnrr.

Già a Giugno la segretaria del pd aveva ribadito la sua posizione nei confronti dell'infrastruttura.

Attacca la maggioranza di governo anche il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di Palazzo Madama che invita il Parlamento a concentrarsi sulle vere esigenze del Paese.

"Il numero di eventi meteorologici estremi è aumentato drammaticamente negli ultimi venti anni. Oltre il 90% dei comuni italiani è a rischio frane o alluvioni: 7 milioni e mezzo di italiane e italiani vivono in zone a rischio, più del 12% della popolazione. Ogni anno spendiamo oltre 3 miliardi di euro per danni causati da alluvioni e frane. Questa è la realtà, non si può perdere altro tempo. Il Parlamento approvi subito una legge sul clima e contro il consumo di suolo, perché alluvioni, frane, smottamenti, siccità e incendi non arrivano per caso -  afferma De Cristofaro - Questa maggioranza e i suoi esponenti per lungo tempo hanno negato, ridimensionato, la drammatica emergenza legata ai cambiamenti climatici accusando il mondo ambientalista ed ecologista di fanatismo, di allarmismo. Peccato che se non agisci sulle cause non è possibile prevenire i disastri. La destra - continua - sta costruendo una narrazione strumentale e propagandistica contro la transizione ecologica perché, a loro dire, socialmente inaccettabile. Ma è vero esattamente il contrario. Senza un impegno straordinario verso la transizione, i cambiamenti climatici diventeranno sempre più drammatici sia dal punto di vista ambientale che da quello sociale".

"In Europa assistiamo ad una battaglia delle destre contro il Green Deal. Il Governo nella migliore delle ipotesi è sordo, se non tra i sabotatori di questo grande progetto ambientale europeo. Il ministro della Protezione Civile Musumeci da presidente di Regione non è stato capace di mettere in atto un piano di prevenzione per proteggere la Sicilia dagli incendi e dalla follia dei piromani, ma sponsorizza il ponte sullo Stretto di Messina. Un’offesa non solo all’intelligenza di tutti noi, ma anche alla decenza", conclude De Cristofaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elly Schlein e il ponte sullo Stretto: "Un progetto costosissimo, dannoso, anacronistico"
MessinaToday è in caricamento