rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Politica

Elvira Amata (Fratelli d'Italia): "Solidarietà al direttore generale La Rocca, fermare il clima di odio"

Il capogruppo all'Ars contro l'aggressione al dirigente regionale del dipartimento per la pianificazione strategica della Regione, preso a pugni in faccia davanti all'assessorato alla salute

"La violenta aggressione in cui è stato coinvolto venerdì scorso il direttore generale dell'assessorato regionale alla salute, Mario La Rocca, lascia stupiti e sconcertati, oltre che indignati. Sicuramente, va fermato questo clima di odio, che, negli anni, si è ingenerato contro il personale sanitario impegnato negli ospedali. E che adesso tocca il dirigente di vertice dell'assessorato".

Lo dice in una nota la messinese Elvira Amata, capogruppo di Fratelli d'Italia all'Ars e deputato rieletto: "Episodi come questi sono assolutamente ingiustificati e ingiustificabili. E vanno condannati senza se e senza ma. Al direttore La Rocca va la piena e totale solidarietà del gruppo di Fratelli d'Italia", conclude Amata.

L'ingegnere Mario La Rocca, dirigente generale del dipartimento per la pianificazione strategica, era finito in ospedale lo scorso venerdì, dopo essere stato aggredito in Piazza Ottavio Ziino, di fronte all'assessorato regionale alla sanità. A colpirlo, con due pugni al volto, per ragioni ancora da accertare, sarebbe stato un autista della Regione Siciliana.

Dopo l'episodio, La Rocca è andato a farsi refertare. E una volta dimesso, con una prognosi di 7 giorni, è andato al commissariato di polizia Zisa-Borgo Nuovo per sporgere denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elvira Amata (Fratelli d'Italia): "Solidarietà al direttore generale La Rocca, fermare il clima di odio"

MessinaToday è in caricamento