Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Ponte sullo Stretto, l'appello di 32 consiglieri: "Si discuta in Aula con la politica locale e nazionale"

Arriva la richiesta di convocazione di una seduta per discutere sulla realizzazione dell'opera. Al centro del dibattito il finanziamento del Recovery Plan

Spostare il dibattito sul Ponte dello Stretto anche in consiglio comunale. Questa la richiesta di 32 consiglieri che puntano ad un confronto con deputati nazionali e locali sull'opera, in particolar modo sul rischio di perdere il finanziamento del Recovery Fund.

"Appare indifferibile - si legge nella lettera redatta dal consigliere Nello Pergolizzi - provvedere immediatamente a prendere posizione sulla realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina che il progetto dell’infrastruttura è già pronto e cantierabile in alcuni mesi, oltre che strategico per la ripresa economica e occupazionale del Sud Italia; che il collegamento stabile sullo Stretto di Messina è un'esigenza prioritaria per ridare un ruolo da protagonista alla Sicilia. Il consiglio comunale deve assumere le iniziative più opportune per cercare di scongiurare il mancato inserimento del finanziamento per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina nel Recovery Plan. Il Consiglio è la sede più appropriata in cui analizzare e sostenere la realizzazione di una infrastruttura che potrebbe segnare pesantemente l’immediato futuro della nostra città; che la maggior parte delle forze politiche presenti in Parlamento sembrerebbero a favore della realizzazione dell’opera ad eccezione del Movimento 5Stelle e di alcune rappresentanze minoritarie".

Da qui la richiesta della presenza in Aula dell'amministrazione comunale e dei parlamentari nazionali e regionali della provincia, con all’ordine del
giorno l'inserimento nel recovery plan del finanziamento per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, l'appello di 32 consiglieri: "Si discuta in Aula con la politica locale e nazionale"

MessinaToday è in caricamento