rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Politica

Ponte sullo Stretto, la prima sfida di Salvini per le infrastrutture

Il leader della Lega sta approfondendo i dossier sulle oltre 100 opere pubbliche rilevanti. Ma la realizzazione del collegamento è complicata...

C’è il Ponte sullo Stretto sul tavolo del ministro Matteo Salvini insieme ai dossier sulle oltre cento opere pubbliche rilevanti e commissariate in tutta Italia.

Lo rende noto la Lega, a margine del primo Consiglio dei ministri confermando anche il ruolo di vice presidente del Consiglio di Matteo Salvini.

Salvini sta approfondendo i dossier sulle oltre 100 opere pubbliche rilevanti e commissariate in tutta Italia: si tratta di un investimento complessivo superiore ai 100 miliardi di euro..  

"Nell’elenco ci sono strade, ferrovie, porti, dighe, caserme, metropolitane, impianti sportivi. Sul tavolo del ministro ci sono anche opere come la Gronda di Genova ed altre di cui si parla da decenni e che nelle intenzioni di Salvini dovranno trasformarsi in realtà come il Ponte sullo Stretto".

Il governo Meloni rilancia il Ponte sullo Stretto, gli architetti: “Che sia la volta buona”

Il ponte sullo Stretto è una priorità per il neoministro delle Infrastrutture che ha annunciato come prima cosa, dopo pochi minuti dalla nomina al dicastero, che la mega opera “è tra i miei obiettivi. Se dopo 50 anni faremo partire il cantiere e i lavori, sarà un grande passo avanti per l’ingegneria nel mondo”.

Di Ponte se ne discute dall’Ottocento ma la realizzazione del collegamento è complicata, l’area è altamente sismica, tanto che il ministro Roberto Giovannini ha già spiegato la necessità Fdi un nuovo studio commissionato ad hoc che dovrebbe arrivare nel 2023 perché quello “dell'epoca non è adeguato alle nuove normative tecniche”. L’ultimo aggiornamento ha smontato infatti il progetto del ponte a campata unica indicando come ipotesi migliore quello a tre campate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, la prima sfida di Salvini per le infrastrutture

MessinaToday è in caricamento