rotate-mobile
Giovedì, 7 Dicembre 2023
Politica

Il Ponte riaccende il duello Lega-Pd, Salvini a Schlein: "Noi portiamo lavoro, voi dite no a tutto"

Il botta e risposta tra i due leader che mantengono una visione opposta sull'opera

Ideologizzare il Ponte con un colore politico è sicuramente un errore, ma l'idea di unire stabilmente Sicilia e Calabria resta un tema caldo nei salotti di Palazzo Chigi e Montecitorio. Soprattutto se bisogna rinnovare il consueto duello dialettico tra maggioranza e opposizione. E così l'opera riaccende i motori in casa Pd con la segretaria Elly Schlein che ieri ricordava all'Italia quanto "dannoso" e "anacronistico" fosse il progetto che prevede la realizzazione dell'opera.

Ma come la dottrina politica ci insegna la replica non si è fatta certamente attendere. A rispondere è stato direttamente il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini. Il leader della Lega, sostenitore numero uno del Ponte, ha ricordato agli storici rivali l'utilità dell'opera soprattutto in termini occupazionali. "Noi lavoriamo per portare in Sicilia e Calabria lavoro, infrastrutture e diritti, il Pd invece dice no a tutto. Andiamo avanti dritti, per recuperare cinquant’anni di ritardi!”.

Soliti slogan da una parte e dell'altra. Ne avremo tanti altri almeno fino a quando, così come prevede il governo, la prossima estate si poserà la prima pietra tra Scilla e Cariddi. Ma il pessimismo sul rispetto dei tempi o sull'effettiva realizzazione del Ponte è più che una tentazione. Anzi viene quasi naturale come atteggiamento, specie per chi da decenni assiste solo a slogan, botta e risposta e progetti in 3D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ponte riaccende il duello Lega-Pd, Salvini a Schlein: "Noi portiamo lavoro, voi dite no a tutto"

MessinaToday è in caricamento