rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Amministrative, cinque le liste di Sicilia Vera: Basile con ex assessori e consiglieri nella prima e De Luca nella seconda

Il movimento dell'ex sindaco non frena i tempi nell'organizzazione dei candidati per il rinnovo dell'aula che vede la Lega in grosse difficoltà. Anche Sicilia Futura potrebbe inserire esponenti in altre compagini

Cinque liste a sostegno del candidato sindaco di Sicilia Vera Federico Basile. La prima, "Basile sindaco di Messina", con all'interno il candidato sindaco ed ex direttore generale, gli ex assessori e i cinque consiglieri comunali che hanno scelto di seguire la via politica di Cateno De Luca: Pergolizzi, Cipolla, Giannetto, De Leo e Schepis. La seconda dal nome "Con De Luca per Basile sindaco" che vedrà capolista proprio l'ex primo cittadino.  Sabato la presentazione di nomi e volti dei trentadue candidati della prima lista. Se le prime due già aspirano concretamente a superare la soglia di sbarramento del 5% le altre tre sono denominate “Amo Messina”, “Senza se e senza ma” e “Orgoglio messinese”.

“Tre liste - ha spiegato Basile, che nel loro nome raccolgono tutto il senso di questa esperienza amministrativa. Senza se e senza ma, come più volte ho avuto modo di sottolineare, è il leit motiv dell’azione messa in campo da De Luca, un’azione che parte dall’amore per la città di Messina”.

Dal Consiglio comunale dopo il passaggio di Schepis a Sicilia Vera, di Scavello al gruppo misto e le dichiarazioni di Caruso di non aver mai fatto parte del movimento di Salvini chi sta per presentarsi alle comunali 2022 con le ossa rotte è la Lega che al momento conta in aula soltanto sul candidato sindaco 2018 Dino Bramanti. Da indiscrezioni inoltre pare che ad aver difficoltà a presentare una lista sia pure Sicilia Futura di Beppe Picciolo che potrebbe decidere di inserire candidati in altre compagini. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, cinque le liste di Sicilia Vera: Basile con ex assessori e consiglieri nella prima e De Luca nella seconda

MessinaToday è in caricamento