Politica

Piano regolatore del porto, è questione di giorni

In commissione al Comune il confronto su Affaccio a mare e riqualificazione della Zona falcata con il Prg portuale vicino all'approvazione

Entro il mese sarà approvato il Piano regolare del porto. Si è parlato anche di questo oggi durante la seduta di commissione con delega all'Area dello Stretto che si è tenuta al Comune presieduta dal consigliere Libero Gioveni. In discussione la riqualificazione dell’affaccio a mare, della zona Falcata, il recupero e la valorizzazione della Real Cittadella. Alla riunione ha preso parte il vicesindaco Salvatore Mondello, assente il commissario straordinario dell’Autorità portuale Antonino De Simone che era fuori sede.

“Questa prima seduta – ha evidenziato Gioveni – è servita per fare chiarezza sui tempi della tanto attesa approvazione del Piano Regolatore Portuale al vaglio del Consiglio regionale urbanistico e sulle competenze territoriali e urbanistiche dei vari enti. Il vicesindaco Mondello ha ulteriormente chiarito che, oltre all’importanza di avere il PRP, sarebbe necessario approvare il Piano di utilizzo delle aree demaniali marittime che consentirebbe il trasferimento di proprietà di queste aree direttamente al Comune di Messina. Inoltre – ha proseguito il Presidente – dal dibattito è emersa la necessità di completare il porto di Tremestieri (giunto all’8% delle lavorazioni) che consentirà di liberare tutto il tratto compreso tra il Porto storico e l’Annunziata; così come risulterebbe importante la firma di un protocollo d’intesa tra Comune e Autorità portuale per l’utilizzo delle somme disponibili a quest’ultima per la bonifica di parecchie aree della Real Cittadella, già comunque oggetto di interventi.

Infine – ha concluso Gioveni – la Commissione si è determinata, insieme al Vicesindaco, di riconvocarsi unitamente all’Autorità portuale subito dopo l’approvazione da parte della Regione del Piano Regolatore Portuale, che si prevede avverrà al massimo entro la fine di questo mese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano regolatore del porto, è questione di giorni

MessinaToday è in caricamento