Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Pri, eletto l'esecutivo regionale: in primo piano resta la questione morale

Pietro Currò

La direzione regionale del Pri della Sicilia ha approvato la relazione politica del segretario Pietro Currò ed ha eletto l'esecutivo regionale del partito ed i responsabili dei dipartimenti regionali.

Il Pri della Sicilia che con una nota ribadisce “il giudizio positivo sul Governo Musumeci ed auspica che la seconda parte del mandato elettorale sia caratterizzata da rinnovato slancio ed impegno ancora più costruttivo” ritiene “sempre attuali i temi della questione morale, della cultura e della istruzione e formazione delle giovani generazioni posti a base del proprio recente congresso regionale ed indica i temi della sanità pubblica e del turismo quali ulteriori punti prioritari”. 

Il nuovo esecutivo è composto da Pietro Currò, Fabio Capuano di Ragusa, Calogero Colletto di Palermo, Valerio Martorana di Caltanissetta e Rino Vullo di Agrigento. 

I responsabili dei dipartimenti regionali di studio sono: Cultura - Andrea Italiano; Istruzione e formazione - Nino Gatto; Innovazione tecnologica ed organizzazione - Daniele Mondello; Sanità - Angelo Toscano; Turismo - Giuseppe Manuli; Lavoro - Massimo Nicastro; Disability Management  - Giuseppe Lo Magno; Sport - Danilo di Paola. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pri, eletto l'esecutivo regionale: in primo piano resta la questione morale

MessinaToday è in caricamento