Il primo quartiere vuole "staccarsi" da Messina: "Vogliamo un nuovo Comune"

La proposta di un Referendum approvata dal Consiglio. Crottogini: "E' l'unica soluzione per abbattere la burocrazia, dopo anni di elemosine per risolvere i problemi"

Il villaggio di Larderia

Dopo il sesto quartiere, anche la prima circoscrizione vuole dividersi da Messina e formare un comune autonomo. E' più di una provocazione l'idea lanciata dal consigliere Mario Crottogini e votata quasi all'unanimità dal consiglio circoscrizionale. 

L'obiettivo è indire un referendum, sulla scia del "Montemare", il comune che avrebbe dovuto inglobare i villaggi dell'estrema periferia nord della città. Alla base ci sono le solite motivazioni: abbandono, degrado e mancanza di servizi. "E' l'unico modo per abbattere la burocrazia - precisa Crottogini - e smettere di elemosinare interventi. I problemi sono tantissimi, dai pochi bus che raggiugono i villaggi collinari, alla cura del verde e della pulizia fino al malfunzionamento della rete idrica e alla sicurezza del territorio. Non è un'azione contro questa amministrazione, sono anni che chi risiede nella zona sud si sente abbandonato. Chiediamo collaborazione per arrivare al traguardo e poter iniziare un percorso che porti ad un passo avanti a livello di civiltà".

La prima circoscrizione si è quindi rivolta al sindaco e all'assessore con delega alle Circoscrizioni per l'avvio dell'iter che porterà alla eventuale scissione e alla successiva costituzione di un nuovo comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento