Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Proroga accordo Nemo Sud, le reazioni di politica e sindacati

Dopo l'accordo-ponte proposto da Beppe Picciolo e approvato dall'assessorato regionale alla sanità l'approvazione delle istituzioni messinesi

"Accogliamo con grande soddisfazione e sollievo l’indicazione dell’assessore alla salute Ruggero Razza a proseguire le nostre attività all’interno del Policlinico, nelle more che si concludano le procedure per l’avvio della sperimentazione gestionale con l’ircss Bonino Pulejo". Con queste parole la Fondazione Aurora Onlus commenta l'accordo firmato questa mattina a Palermo. "Come fin dal primo giorno al fianco dei nostri pazienti nella certezza imprescindibile che le clausole della convenzione in essere verranno rispettate integralmente da tutti i soggetti promotori del Centro Nemo Sud", concludono. 

Uil e Uil Fpl: "Punto di partenza, serve soluzione definitiva"

“La Uil e la Uil Fpl esprimono profonda soddisfazione in merito alla decisione assunta dall’assessore regionale alla salute Ruggero Razza riguardante la proroga del servizio assistenziale gestito dal Centro Nemo Sud di Messina. Tale decisione garantirà la prosecuzione delle cure a favore degli oltre 5.000 pazienti affetti da gravi malattie neuromuscolari ed, inoltre, assicurerà il posto di lavoro ai circa 55 lavoratori impegnati in questo delicatissimo settore. Fondamentale per il raggiungimento dell’odierno risultato è stato il diluvio di solidarietà e vicinanza espressi da oltre 40.000 cittadini firmatari della petizione on-line e dal consistente appoggio alle nostre reiterate iniziative sindacali ricevuto da parte dei media che ringraziamo pubblicamente. Quanto ottenuto rappresenta, però, il punto di partenza per la definitiva risoluzione della problematica del Centro Nemo che si potrà considerare chiusa soltanto con la finale allocazione presso l’IRCCS Neurolesi di Messina. Preso atto di quanto avvenuto nelle ultime ore, abbiamo, pertanto, deciso di annullare la manifestazione prevista a Palermo il prossimo 7 luglio. Resteremo vigili e, insieme ai lavoratori, continueremo nell’azione a difesa del Centro Nemo di Messina” lo hanno dichiarato Ivan Tripodi, segretario generale Uil Messina, e Giuseppe Calapai, segretario generale Uil Fpl.

Ugl Sanità Messina: "Irccs Bonino Pulejio soluzione ovvia e auspicata" 

Anche l'Ugl  Sanità di Messina esprime piena soddisfazione per l’intervento dell’Assessorato della Salute che ha scongiurato la chiusura del Centro Nemo Sud. Per il Segretario Provinciale. “Grande soddisfazione per il provvedimento adottato dall’Assessore della Salute che consente di salvare il Centro Nemo Sud, garantire la continuità assistenziale agli oltre 5.000 pazienti e a salvaguardare i posti di lavoro. Da quanto si evince dalla nota assessoriale la proroga delle attività del Centro Nemo proseguirà fino alla conclusione dell’iter avviato con l’IRCCS Bonino Pulejo per l’apertura del nuovo Centro Nemo nei locali dell’IRCCS. Una soluzione auspicata già in precedenza da questo sindacato, e che rappresenta la soluzione più ovvia e naturale ad una situazione che era diventa incomprensibile a tutti”, scrive Tonino Sciotto  segretario della UGL Sanità Sciotto che conclude “l’Ugl continuerà a vigilare sui passaggi successivi affinché non ci si ritrovi tra qualche settimana al punto di partenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proroga accordo Nemo Sud, le reazioni di politica e sindacati

MessinaToday è in caricamento