rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Referendum Montemare, il Comitato No favorevole alla data del 12 giugno

Proseguono le schermaglie in vista del voto che deciderà se una porzione del capoluogo andrà a costituire il nuovo Comune

In vista del 12 giugno i comitati sul referendum Montemare proseguono a punzecchiarsi. Dopo l'intervento del gruppo Sì arriva l'intervento dei contrari al distacco di una parte del capoluogo (fascia costiera e collinare tirrenica) dal Comune. 

Referendum Montemare, la posizione del comitato Sì

"Appare strano ed in qualche modo sorprendente l'opposizione che il Comitato promotore del referendum su Montemare sta portando avanti in queste ore con riguardo al voto referendario consultivo fissato nell'election day del 12 Giugno, appare strano soprattutto dopo che, a seguito di "un’istruttoria durata 13 anni!" come afferma il Comitato stesso, si ha finalmente e definitivamente una data certa per il voto dopo i rinvii di questi anni. Appaiono ancora più sorprendenti le motivazioni addotte dall'avvocato Brianni (in rappresentanza del Comitato promotore) avverso una decisione legittima e pienamente coerente con i principi di buona amministrazione quale quella di indire il voto referendario il 12 giugno assieme alle elezioni amministrative ed ai referendum Nazionali sulla Giustizia - si legge nella nota di Alfredo Mangano per il Comitato No Montemare". 

Montemare, il commissario fissa la data al 12 giugno

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum Montemare, il Comitato No favorevole alla data del 12 giugno

MessinaToday è in caricamento