Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Duomo / Via Giuseppe Garibaldi

Santa Eustochia "salva" il sindaco dalla bocciatura del Cambio di Passo

Cateno De Luca lascia la seduta per l'impegno a Montevergine. Un'uscita vista come strategica dopo l'abbandono dal Consiglio comunale di Sicilia Futura e i numeri risicati a suo favore

Niente voto sul Cambio di Passo. Il sindaco De Luca per le celebrazioni dell'anniversario di nascita di Santa Eustochia abbandona i lavori e la conferenza dei capigruppo rinvia a mercoledì alle 15 il responso. Una mossa strategica. Il primo cittadino per l'uscita dall'aula del gruppo Sicilia Futura non aveva più numeri certi per sperare nell'approvazione dell'atto contenente la programmazione 2020 che il Consiglio avrebbe dovuto sostenere.

De Luca ha minacciato più volte le dimissioni in caso di bocciatura del Cambio di Passo. Massimo Rizzo e Benedetto Vaccarino hanno "aperto le danze" contestando il primo le ultime parole utilizzate contro gli esponenti politici chiamati a votare e il secondo, di linea Genovese, contro il documento programmatico da approvare tout court. De Luca ha risposto ai due prima di iniziare, per un'ora consecutiva, il suo discorso fatto dei risultati ottenuti, del voto sul Salva Messina approvato dalla maggioranza del Consiglio e ha chiesto quali siano le reali motivazioni che portano oggi a non avere più quel sostegno auspicato. De Luca si è detto favorevole alla "Cabina di regia" promossa da Sicilia Futura: "Ci saranno dei motivi personali per cui oggi ci sono consiglieri comunali che non vogliono rinnovare la fiducia a questa amministrazione comunale, dicano di che morte dobbiamo morire. Il carattere stronzo del sindaco non è in discussione. Si discute di successi e risultati" - ha evidenziato prima di passare in rassegna tutti gli avvenimenti politici e amministrativi durante l'intervento. Colpo di scena di Sicilia Futura che decide di abbandonare i lavori in polemica con il contenuto della lettera rivolta dal primo cittadino ai consiglieri. Senza il gruppo di Beppe Picciolo che aveva proposto la Cabina di Regia delibera per delibera accolta dall'ex sindaco di Santa Teresa Riva difficilmente De Luca potrà ottenere la maggioranza di 17 favorevoli. Sospensione di un'ora dopo le parole del consigliere cinquestelle Fusco su richiesta di De Luca. Fusco aveva puntato l'indice contro i programmi - a suo dire - irricevibili del vertice dell'amministrazione. Le parole del pentastellato hanno fatto indispettire il presidente del Consiglio comunale.

Sentita la conferenza dei capigruppo è stato deciso per l'impegno di De Luca di partecipare alle celebrazioni per Santa Eustochia di rinviare a mercoledì prossimo alle 15. I numeri in aula, senza Sicilia Futura, apparivano contrari ai piani di De Luca.  


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Eustochia "salva" il sindaco dalla bocciatura del Cambio di Passo

MessinaToday è in caricamento