Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Bilanci e pianificazione a Cagliari per il Pon Metro, l'ingegnere Villari alla riunione tecnica

Apprezzata la scelta di investire sul Tpl a zero emissioni che contribuisce a dare un valore aggiunto alla strategia complessiva. La programmazione lavorerà su criteri più flessibili e i vincoli di spesa

L’ingegnere Giacomo Villari, responsabile della segreteria tecnica di coordinamento dell’organismo Intermedio della città di Messina, alla due giorni del comitato di sorveglianza del Pon Metro ospitato in questa occasione dalla città di Cagliari. Alla riunione tecnica di lunedì 24 ed ai lavori del comitato di martedì 25 giugno ha preso parte

Nel corso dell’incontro tecnico sono state ripercorse le tappe che hanno portato al conseguimento del target finanziario 2018 attestatosi al 105% rispetto all’obiettivo previsto ed è stato tracciato un primo bilancio intermedio del 2019. Il rappresentante della città di Messina ha sottolineato l’apporto fornito dall’Organismo Intermedio in termini di programmazione e supporto all’attuazione degli interventi ricordando il conseguimento da parte della Città dei target 2018, soprattutto in termini di spesa FSE, evidenziando altresì l’avanzamento conseguito su gli altri assi del programma.

E’ stata particolarmente apprezzata la scelta di investire sul Tpl a zero emissioni che contribuisce a dare un valore aggiunto alla strategia complessiva del Pon Metro. L’ingegnere Villari ha inoltre avuto modo di rappresentare l’importanza del Pon Metro quale reale applicazione del principio di sussidiarietà che ha certamente sollecitato una maggiore attenzione da parte dei media e dei cittadini verso le politiche di coesione e pertanto un maggiore impatto comunicativo circa la presenza concreta dell’Uunione europe in termini di opportunità di investimento e di sviluppo per i territori.

L’assessore Carlotta Previti si è detta orgogliosa per i risultati fin qui raggiunti, frutto di un lavoro incessante da parte dei componenti dell’Organismo Intermedio grazie al quale si è passati da una percentuale di spesa del 3,21% a giugno 2018 ad una percentuale di spesa pari al 115% a dicembre 2018. Questa accelerazione è stata portata come esempio di buona prassi al tavolo del Comitato di Sorveglianza.Nel poneriggio ancheuna sessione tecnica tra le 14 città perla programmazione 2021-2027 che dovrà ancor di più puntare su strategie integrate e progetti di sistema con impatto rilevante anche in termini di area vasta. E’ stata concordata tra i presenti l’importanza di dare continuità al lavoro fin qui svolto dalle strutture comunali ed iniziare sin da subito un lavoro sulla declinazione della nuova strategia e sull’individuazione dei progetti atteso che il prossimo ciclo di programmazione lavorerà da un lato su criteri più flessibili per l’articolazione degli interventi ma dall’altro su vincoli di spesa sensibilmente più stringenti. Tutte le informazioni relative al programma del Pon Metro di Messina sono presenti sul sito ponmetro.comune.messina.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilanci e pianificazione a Cagliari per il Pon Metro, l'ingegnere Villari alla riunione tecnica

MessinaToday è in caricamento