rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Scavone "illusionista e prestigiatore", la protesta degli Asu sulle pagine di Wikipedia

Un gruppo di lavoratori precari sta facendo circolare una falsa biografia dell'assessore regionale. Il dissenso arriva alla vigilia della discussione all'Ars della norma con cui si potrebbe integrare il monte ore di questi lavoratori in attesa di una soluzione definitiva, da concordare con Roma dopo la recente impugnativa, per le stabilizzazioni

Alla vigilia di una seduta dell’Ars importante per il futuro degli Asu, un gruppo di questi precari sta “manifestando” tutta la propria rabbia nei confronti del governo regionale. Soltanto che la protesta questa volta non si svolge in piazza, ma corre sul web. Sta circolando, infatti, un finto profilo Wikipedia dell’assessore regionale al Lavoro, Antonio Scavone, dove, al posto di politico italiano, medico e radiologo di Catania, si legge “illusionista, prestigiatore e demagogo”.

Chi ha costruito questa falsa biografia scrive ancora: “Riscuote grandissimo successo con lo spettacolo ‘Pigliare per il culo gli Asu’, ancora in replica in tutti i teatri internazionali. Recentemente, coadiuvato dal suo grande maestro Nello Musumeci e da altri abili illusionisti, è riuscito a far scomparire 5 milioni di euro in pochi secondi senza che nessuno se ne accorgesse”. Il riferimento è ai fondi che il governo aveva stanziato per la stabilizzazione di questi precari – alcuni lo sono anche da più di 25 anni – prima che la norma venisse impugnata. In discussione attualmente a Palazzo dei Normanni il disegno di legge con cui il governo vorrebbe ritirare queste somme, per destinarle ad altre, mentre molti deputati chiedono che vengano utilizzati per aumentare il monte ore. “Nelle more della stabilizzazione - spiega a PalermoToday una delle lavoratrici precarie della categoria - stiamo lottando per l’unica cosa attualmente fattibile, ossia l’integrazione oraria. La verità è che noi Asu siamo stanchi delle continue menzogne e agiremo per le vie legali contro un governo che utilizza in modo improprio tutti noi da anni”.

falsa biografia wikipedia assessore scavone-2

Il problema non sono soltanto i fondi per il 2021, ma anche quelli per gli anni a venire. E a spiegarlo, con sarcasmo, è sempre l’autore della biografia fake. Scavone, scrivono, è “attualmente impegnato nell’allestimento dello spettacolo teatrale ‘Come stabilizzare gli Asu senza picciuli’, con la regia del presidente della Federazione internazionale degli illusionisti, Nello Musumeci. Infatti, per stabilizzare gli Asu occorrono almeno 54 milioni l’anno ma l’assessore Scavone, il suo gran maestro Musumeci, l’assessore Gaetano Armao e compagnia bella, con una delibera di giunta del luglio scorso dei 54 milioni di euro per l’anno 2022 previsti per gli Asu hanno deciso di fotterne ben 28 di milioni lasciandone appena 26, neppure sufficienti per pagare i sussidi mensili per il 2022”.

E a proposito di sussidi, la rabbia dei precari, rispondendo a una nota di qualche giorno fa, si rivolge anche contro il sindacato Csa. “Vorremmo spiegargli – scrivono a PalermoToday – che l'assegno di utilizzazione degli Asu, pari a 595 euro mensili, non lo decide la Regione. È stato stabilito, come ogni anno, con la circolare n. 7/2021 dell’Inps e quindi non è la Regione che ha potestà legislativa in tal senso ma è di competenza del governo nazionale".

L'assessore Scavone, qualche giorno fa, aveva annunciato di aver inviato una lettera al ministro del Lavoro, Andrea Orlando, con cui, dopo le precedenti inviate a giugno e settembre, è tornato a sollecitare l'istituzione di un tavolo tecnico per risolvere la questione. Un passaggio a cui i precari non credono più: "Il governo regionale ha dichiarato pubblicamente in seduta Ars che vogliono resistere contro l’impugnativa e quindi andare allo scontro a Roma. Perché, allora, l’assessore Scavone continua a dichiarare di volere un tavolo tecnico e di cercare il dialogo? A Roma non è previsto alcun tavolo tecnico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavone "illusionista e prestigiatore", la protesta degli Asu sulle pagine di Wikipedia

MessinaToday è in caricamento