Mili San Pietro, scuola ancora inagibile a 4 anni dall'incendio

Il pressing di Sicilia Futura nei confronti di Comune e Regione. L'istituto rischia la definitiva chiusura per mancata trasformazione in plesso statale

Sono passati quattro anni dall'incendio che ha seriamente danneggiato la scuola elementare e dell'infanzia di Mili San Pietro. Ma l'istituto non è mai stato riaperto e adesso rischia la chiusura definitiva se entro tre anni non verrà trasformato in plesso statale, ipotesi al momento impossibile proprio per l'inagibilità della struttura.

Sulla vicenda è forte il pressing di Sicilia Futura che ha accolto le richieste delle associazioni "Ctg Lag" e del comitato "Vallata di Mili"  che hanno presentato lo scorso anno all'amministrazione una proposta di ripristino dell'edificio per ospitare la scuola primaria e la scuola dell'infanzia regionale. Da qui la mozione del gruppo politico per un immediato sopralluogo da parte del sindaco e dei rappresentanti della Regione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Faccio quindi mie - ha spiegato Beppe Picciolo - le preoccupazioni dei residenti nel villaggio che rischierebbe di perdere in un solo colpo entrambe le scuole, equivalenti a un importante presidio formativo, culturale e sociale ed evidenzio che la proposta di ottimizzazione degli spazi permetterebbe di ospitare sia la scuola primaria che quella dell'infanzia, con un risparmio sugli affitti attualmente sostenuto per quest'ultima, ospitata nella canonica del villaggio. Stiamo parlando  di un'utenza di circa 50 bambini delle due scuole e delle relative famiglie che attendono da anni una risposta. Inutile ribadire – ha concluso Picciolo – che i villaggi soffrono da tempo numerosi disagi e confido ancora nella possibilità che il Comune trasmetta entro il 30 luglio alla Regione lo studio di fattibilità del progetto che consentirebbe di restituire alla comunità la sua scuola". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto all'interno di un autocompattatore, tragica mattina alla Decon di Villaggio Unrra

  • Grave incidente stradale a Gaggi, muore un ragazzo di vent'anni

  • Tragico incidente a San Filippo superiore, precipita col camion in un dirupo: muore operaio della forestale

  • Spiagge libere “monopolizzate” dai privati, la polizia municipale sequestra sdraio e 168 ombrelloni

  • Incidente stradale a Cagliari, funerali al Duomo per Davide Luna

  • Sant'Agata di Militello, giallo sulla scomparsa di una donna e un bimbo di 4 anni: interforce per le ricerche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento