rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Politica

L'agenda di Basile inizia a riempirsi, bilancio e cantieri in cima all'elenco: "Il 2023 porterà i primi frutti"

Il sindaco commenta i suoi primi venti giorni con la fascia tricolore. Si attende la risposta della Corte dei Conti dopo la richiesta di audizione, il piano di riequilibrio pronto per essere sottoposto al nuovo consiglio comunale

L'agenda del sindaco Basile è piena, non poteva essere altrimenti a quasi venti giorni dal suo insediamento a Palazzo Zanca. La partita si gioca al momento su due fronti: bilancio e cantieri, prima di allentare fisiologicamente i ritmi nel pieno dell'estate. Il primo cittadino è al momento impegnato in un lavoro "tecnico", fatto di rendicontazione e monitoraggio di tutte le carte presenti nei cassetti di Palazzo Zanca. "Così come messo nero su bianco nella strategia presentata in campagna elettorale, stiamo proseguendo con un monitoraggio degli atti in sospeso dopo aver messo nero su bianco la prima delibera di ricognizione dei fondi. Occorre andare avanti con una mappatura dei progetti fermi per capire come andare avanti, nel segno di una continuità amministrativa già premiata dagli elettori". "Al nuovo consiglio comunale- ha spiegato Basile - presenteremo la riformulazione del piano di riequilibrio già annunciata. Intanto aspettiamo la risposta dalla Corte dei Conti dopo la richiesta di audizione formale presentata ad inizio settimana". Basile si fa forte in aula della maggioranza assoluta. 

Basile rilancia poi sui già annunciati concorsi. "L'incremento della dotazione organica è già stato stabilito, daremo seguito a tutte le istanze proposte dalla precedente amministrazione, questa ritengo essere l'arma vincente". La carne al fuoco è tanta e secondo il sindaco i risultati si vedranno presto. "Il 2023 darà a Messina i primi frutti per un progetto di rinascita già iniziato negli ultimi quattro anni. Intanto nelle prossime settimane prevediamo di accelerare sui cantieri aperti. Dalla via don Blasco alla riconsegna della caserma Di Maio dei vigili urbani passando poi per gli interventi di manutenzione degli immobili comunali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'agenda di Basile inizia a riempirsi, bilancio e cantieri in cima all'elenco: "Il 2023 porterà i primi frutti"

MessinaToday è in caricamento