Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica

Nuovo "scontro" tra Sorbello e la Tringali, occhi puntati sull'indennità doppia percepita dall'assessore

Il consigliere comunale ha protocollato un'interrogazione sul pagamento dell'incarico politico aggiunto a quello da dirigente dell'Antonello. Replica stizzita: "E' stato un errore degli uffici, sono onesta, ho restituito quanto dovuto"

Nuova puntata dello "scontro" politico tra il consigliere comunale di Ora Messina Salvatore Sorbello e l'assessore alla Scuola Laura Tringali dopo la vicenda della festa all'Antonello e dei post sui social.

Querela della Tringali a Sorbello

Con un'interrogazione urgente rivolta al sindaco De Luca e già protocollata Sorbello chiede come mai la Tringali abbia percepito l'indennità di funzione piena da agosto 2020 fino a marzo 2021 (3.553,02 euro escluso agosto 3.316,15 euro) e solo da aprile percepisce il 50% pari a euro 1.776,51. Sorbello ricorda che la Tringali ha un doppio incarico nella Pubblica amministrazione visto che è anche preside dell'Istituto Antonello. "Si chiede - scrive Sorbello - se risulta agli atti che la predetta si sia messa in aspettativa non retribuita da agosto 2020 a marzo 2021 e a tal fine sia fornita relazione su quanto accaduto". Molto dura la replica della Tringali: "Sorbello la smetta di perseguitarmi, il sindaco saprà rispondere bene all'interrogazione, c'è stato un errore degli uffici di ragioneria sulla mia busta paga dell'indennità e quando me ne sono accorta di mia iniziativa ho restituito le somme lavorando con cedolino zero, Sorbello non si permetta di generare dubbi sulla mia onestà e deve stare molto attento perché lo querelo ancora una volta, se lui intende fustigare gli uffici che hanno commesso un errore cosa vuole da me? Io ho fatto onestamente tutto quello che bisognava fare".   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo "scontro" tra Sorbello e la Tringali, occhi puntati sull'indennità doppia percepita dall'assessore

MessinaToday è in caricamento