Il teatro di Messina diventa modello, Manlio Messina: “Ottima governance, in due giorni mille abbonamenti”

La visita dell'assessore alla vigilia di una stagione che riparte con i buoni auspici. Si comincia il 16 novembre: in scena Lina Sastri con "Appunti di viaggi"

“In dieci giorni sono stati superati mille abbonamenti a dimostrazione che questa governance sta raggiungendo gli obiettivi che ci siamo prefissi. Il teatro di Messina ha bisogno proprio di questo, di amore e professionalità. E tutto questo ci consente come Regione di poter sostenere i nostri teatri. Qusto principio deve valere per tutti i teatri siciliani”.

Queste le parole di apprezzamento riservate dall'assessore regionale al Turismo Manlio Messina, accompagnato dall’onorevole Elvira Amata, per avere contezza su come l’Ente sta proseguendo nel corso tracciato dalla nuova governance. Orgogliosi i vertici, il presidente Orazio Miloro e i componenti il consiglio di amministrazione Giuseppe Ministeri e Nino Principato, che hanno illustrati numeri e risultati destinati a crescere nei prossimi giorni.  Oltre mille abbonamenti in pochi giorni  il primo dato ufficiale della campagna per la stagione 2019/2020 che prenderà il via sabato 16 novembre e parte già con i migliori auspici.

"Con il sovrintendente Gianfranco Scoglio e i due direttori artistici Matteo Pappalardo e Simona Celi è stato allestito un cartellone di tutto rispetto – ha dichiarato il presidente Miloro - un lavoro che il pubblico ha fortemente apprezzato e i numeri del botteghino lo stanno confermando".

Vivo apprezzamento quello espresso dall'assessore Messina: "Un ottimo lavoro fin qui svolto, oltre all’ordinaria attività, la nuova governance si è impegnata in una poliedrica progettualità che sta registrando anche un ampio coinvolgimento di realtà private che, con rinnovata fiducia, intendono scommettere sull'Ente Teatro. La Regione non farà mancare di certo il proprio sostegno - ha proseguito Messina -  garantendo i trasferimenti necessari per dare sviluppo e certezza alla programmazione e, quindi, alle significative ricadute sul tessuto culturale e socio-economico dell’intero territorio".

L'assessore ha poi comunicato al presidente Miloro che il progetto, presentato nelle scorse settimane dal Teatro relativo al bando della destagionalizzazione 2019, è stato ritenuto da parte della commissione competente “tra i progetti ammissibili”. 

La stagione partirà con lo spettacolo “Appunti di Viaggio”: biografia in musica, scritto e diretto dalla grande artista Lina Sastri, che andrà in scena sabato 16 novembre alle ore 21 e domenica 17 novembre alle ore 17.30.  Da domani, martedì 12 novembre, sarà possibile acquistare i biglietti.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il teatro di Messina diventa modello, Manlio Messina: “Ottima governance, in due giorni mille abbonamenti”

MessinaToday è in caricamento