rotate-mobile
Politica

Torna il test antidroga all'Ars, un anno fa lo fecero 35 deputati su 70

Ad annunciarlo è stato il presidente Galvagno. L'esame è in programma per il 16 aprile. La Vardera: "Il mio auspicio è che tutti aderiscano". Sunseri (M5s): "Demagogia, non parteciperò".

Test antidroga per i parlamentari dell'Assemblea regionale siciliana. Ad annunciarlo, durante i lavori d'Aula nel pomeriggio, è stato il presidente dell'Ars, Gaetano Galvagno. La data fissata è quella di martedì 16 aprile, dalle 11 alle 18, nell'infermeria del Parlamento siciliano.

"Sono felice di sapere che il presidente Galvagno ha deciso di ripetere il test antidroga che io stesso ho voluto lo scorso anno - dice Ismaele La Vardera, capogruppo di Sud chiama Nord all'Ars -. La politica deve essere trasparenza e come l’anno scorso anche io, come il presidente, non avrò problemi a fare il test davanti ai giornalisti per poi condividere con loro anche il risultato. Chissà se questo palazzo ha imparato dopo quanto accaduto l’anno scorso, per fortuna lo scopriremo fra una settimana".  

"Il mio auspicio è che lo facciano tutti e 70 deputati e non solo 35 come l’anno scorso - aggiunge -. Per primi noi dobbiamo essere esempio per le giovani generazioni essendo al di sopra di ogni sospetto. Complimenti al presidente per l’iniziativa che dovrebbe essere estesa anche a tutti gli amministratori locali. La gente è sfiduciata dai politici, soprattutto quando questi sono 'stupefacenti'".

C'è però già chi ha annunciato che non aderirà. "Non parteciperò al test antidroga, non mi presto a quella che ritengo essere una iniziativa demagogica fatta in favore di taccuino e videocamere. Non lo farò, anche se non ho mai fatto uso di droghe e non faccio uso di alcol", dice il deputato del Movimento cinque stelle all'Ars, Luigi Sunseri. "Non riesco a comprendere l'utilità di un test al quale più della metà dei deputati non partecipa - ha aggiunto Sunseri -, mentre tra gli stessi aderenti meno del 50% rende noto l'esito. I siciliani si aspettano da noi tanto altro, come le soluzioni per risollevare questa terra. Se vogliamo parlare di droga facciamolo nelle scuole, parliamone con le associazioni che affrontano questo tema quotidianamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il test antidroga all'Ars, un anno fa lo fecero 35 deputati su 70

MessinaToday è in caricamento