Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Torre Faro

Caos a Torre Faro, De Luca pensa all'isola pedonale

I vigili urbani hanno lavorato per scortare i bus nel loro percorso all'interno del borgo. Elevate 85 multe per divieto di sosta mentre 35 auto sono state prelevate con il carro attrezzi

Ennesimo week-end di caos a Torre Faro con bus bloccati dalle auto in sosta selvaggia, lunghe file e vigili urbani chiamati allo straordinario. Uno scenario che si ripete ogni estate senza che nessuno al momento sia riuscito a trovare una soluzione. Ieri il sindaco Cateno De Luca ha documentato direttamente la situazione, filmando i noti problemi di viabilità del borgo marinaro.

"Un altro pomeriggio d'nferno - ha commentato il primo cittadino - abbiamo dovuto inviare tre squadre di vigili urbani per scortare gli autobus e dare una stangata all’inciviltà cronica. Sono state elevate 85 multe per divieto di sosta e 35 macchine sono state prelevate con il carro attrezzi".

E a proposito di soluzioni, De Luca adesso pensa all'istituzione dell'isola pedonale. Argomento su cui si è spesso dibattuto prima dell'inizio dell'estate con il voto contrario del Sesto Quartiere. Un'ipotesi che invece adesso potrebbe essere vicina a diventare realtà con la precisa volontà da parte di Palazzo Zanca. "Oggi ci sarà una conferenza di servizi - precisa De Luca -  per valutare l’istituzione sperimentale dell’isola pedonale. così non si può  più andare avanti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos a Torre Faro, De Luca pensa all'isola pedonale

MessinaToday è in caricamento