Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Evasione dei tributi a Taormina, De Luca avvia controlli su dipendenti comunali e partecipate

Stessa verifica anche per i consiglieri comunali. Il sindaco: "Il Palazzo tutto deve dare l’esempio alla cittadinanza. La città ci guarda e si aspetta da noi un comportamento eticamente all’altezza del ruolo che ricopriamo"

"Chi evade i tributi comunali non è degno di rappresentare il palazzo municipale! Vale per la parte politica e vale per gli impiegati". Così il sindaco di Taormina Cateno De Luca che ha firmato un ulteriore provvedimento che mira a verificare la regolarità tributaria dei dipendenti comunali e delle partecipate. "Gli assessori hanno ottenuto la certificazione tributaria da parte degli uffici competenti che non hanno rilevato posizioni tributarie pendenti nei confronti dell’ente - aggiunge - Come anticipato abbiamo chiesto la stessa verifica anche per i consiglieri comunali. Nel frattempo, oggi però ho voluto dare un ulteriore segnale nei confronti del Palazzo e della città attivando la medesima procedura nei confronti dei dipendenti comunali e delle aziende partecipate".

La nota è stata indirizzata ai responsabili di area del Comune, all’Asm, al Consorzio rete fognante, alla Fondazione Taormina Arte Sicilia, agli organismi e società partecipate. I dipendenti comunali avranno a disposizione quindici giorni a partire da oggi per produrre la documentazione richiesta al fine di verificare l’insussistenza di debiti tributari, di qualsivoglia natura, nei riguardi del Comune di Taormina e/o verso le società e gli organismi partecipati dell’ente. In caso di esito positivo dovranno essere trasmessi, in forma riservata, appositi elenchi, con indicazione del soggetto debitore e con la descrizione analitica della natura e dell’ammontare del debito, specificando se sia intervenuta o meno la prescrizione e menzionando le eventuali azioni di recupero intraprese, per le valutazioni e le determinazioni di propria competenza. "Il concetto è semplice - conclude De Luca - il Palazzo tutto deve dare l’esempio alla cittadinanza. La città ci guarda e si aspetta da noi un comportamento eticamente all’altezza del ruolo che ricopriamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione dei tributi a Taormina, De Luca avvia controlli su dipendenti comunali e partecipate
MessinaToday è in caricamento