Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Scuole, Trimarchi da assessore a esperto scatena le critiche di Arcigay: “Contro di me pochezza di idee”

L'associazione contesta la decisione del sindaco De Luca di far rientrare a Palazzo Zanca il dirigente scolastico. Nel luglio 2019 aveva definito trans Carola Rackete, capitana della Sea Watch

Nel luglio del 2019 aveva dato della trans in un post su facebook a Carola Rackete, la capitana della Sea Watch impegnata nel salvataggio dei migranti. Scatenando una polemica estiva. Enzo Trimarchi torna a Palazzo Zanca da Esperto a titolo gratuito per le Politiche scolastiche dopo essere stato assessore proprio alla Scuola della giunta De Luca prima delle dimissioni nel settembre 2020 sentendo aria di sostituzione. Trimarchi allora chiese scusa all'Arcigay e alla Rackete per l'offesa perdendo la delega alla Cultura ma non venne messo alla porta dal primo cittadino.

Offese alla Rackete, è polemica contro l'assessore Trimarchi

La nuova nomina scatena la reazione di Rosario Duca, presidente dell'Arcigay Makwan che aveva dato la mano a Trimarchi a fine luglio del 2019 ma restando fermo nella richiesta di sostituzione dell'assessore e di Giada Galletta, segretaria Arcigay Makwan Messina: "Ecco un caso che ricalca alla perfezione il significato del detto messinese “nésciri da potta e trásiri da finestra”, non possiamo accettare che un delicato ruolo, come quello dedicato alla scuola, venga ricoperto proprio da Trimarchi - scrive l'associazione - ex esponente della sua giunta che abbiamo giá avuto modo di contestare (ai tempi ancora in carica) in occasione delle sue transofobe e misogine dichiarazioni sulla comandante Carola Rackete, sottolineando la pericolositá delle conseguenze a cui può condurre un certo tipo di linguaggio tutt'ora adoperato alla stregua di un insulto o peggio di un’offesa. Consideriamo quest’azione per quello che é un ennesimo schiaffo alla comunità LGBT+ che l’ex assessore aveva giá offeso. Pertanto chiediamo al Sindaco di Messina di rivalutare le proprie intenzioni e, se proprio non riesce a fare a meno del suo sodale come esperto, che lo orienti in altri ambiti e non per la scuola o la cultura, per le quali ha giá avuto modo di rivelarsi eufemisticamente inappropriato".

Raggiunto telefonicamente il neoesperto alla Scuola ha voluto ribattere così: "Dopo tanti mesi da quei fatti non hanno ancora capito che si trattava di una battuta, prendo atto della posizione di Arcigay ma ritengo oggi il loro commento strumentale visto che già avevo espresso le mie scuse, sull'affidamento dell'incarico alla Scuola posso dire all'associazione di avere molta esperienza in questo campo per offrirla a Messina e non credo di non meritare il ruolo che mi è stato assegnato, penso che tirare fuori ancora quell'argomento sia il segno di pochezza di idee dell'associazione Arcigay". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, Trimarchi da assessore a esperto scatena le critiche di Arcigay: “Contro di me pochezza di idee”

MessinaToday è in caricamento