rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Politica

Elezioni, la ripartizione dei seggi in Consiglio: venti a Sicilia Vera, otto al centrodestra e quattro al centrosinistra

Con il premio di maggioranza e a pochissime sezioni dalla chiusura ufficiale per l'elezione del sindaco le liste a sostegno di Basile fanno l'exploit

A poche sezioni, una decina, dalla conclusione dei conteggi per il nuovo Consiglio comunale la ripartizione dei seggi con il premio di maggioranza per il neosindaco Federico Basile porta a venti gli eletti di Sicilia Vera. Cateno De Luca ha annunciato via social la ripartizione con il sistema proporzionale attraverso il metodo d'Hondt. Venti dunque gli eletti di Sicilia Vera, otto al centrodestra e quattro al centrosinistra. 

Erano sorti dei dubbi dalle segreterie politiche avversarie sull'attribuzione del premio di maggioranza a Basile dopo l'annuncio dato a Palermo ieri da De Luca: "Ci toccano 20 consiglieri comunali! Il computo del premio di maggioranza si effettua non tenendo conto dei voti delle  liste che non hanno conseguito ameno il 5% dei voti validi. Il numero dei consiglieri comunali che viene attribuito quale premio di maggioranza e’ di 20. Tutto questo è contenuto nella Circolare n. 8485 del 18 maggio 2022 del dipartimento autonomie locali servizio 5 ufficio elettorale - assessorato delle autonomie locali.  Il resto è noia post elettorale!".

Dunque il 40% ottenuto dalle liste di Basile dev'essere conteggiato tra tutti i voti validi raggiunti da tutte le liste, comprese centrodestra e centrosinistra, che hanno superato lo sbarramento del 5%. 

Consiglio comunale, le novità

Secondo quanto si profila dunque spettano 11 seggi alla lista Basile sindaco, 6 alla De Luca con Basile e 3 a Prima l'Italia. Tre a Ora Sicilia, 3 a Fratelli d'Italia, 1 a Forza Italia, 1 a Croce quale sindaco risultato secondo, 2 alla lista De Domenico sindaco e due al partito democratico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, la ripartizione dei seggi in Consiglio: venti a Sicilia Vera, otto al centrodestra e quattro al centrosinistra

MessinaToday è in caricamento