Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Torri Morandi, navette, pass e Ztl: in Commissione i correttivi per l'isola pedonale di Torre Faro

Approvato un atto di indirizzo per risolvere le numerose criticità riscontrate. Gioveni: “Occasione utile anche per ricevere chiarimenti sulla fattibilità di alcune richieste formulate dai commissari”. Cristina Cannistrà (M5s): "Fondamentale correre al più presto ai ripari per mettere una pezza ai tanti errori commessi dall'Amministrazione"

Consentire l’utilizzo gratuito del parcheggio Torri Morandi ai residenti; servizio bus navetta con partenza e arrivo sempre al parcheggio e lungo il percorso dell’isola pedonale con biglietto integrato del parcheggio e del bus pari 2,50 euro h 24 per ogni autovettura; rilasciare i pass ai residenti e ai proprietari di immobili da utilizzare per tutte le vie del villaggio, ad eccezione dell’isola pedonale,  attraverso l’istituzione di parcheggi dedicati tramite segnaletica orizzontale e verticale e istituire la zona a traffico limitata per tutto il villaggio di Torre Faro, ad eccezione dell’area interessata dalla pedonalizzazione.

Sono i quattro correttivi chiesti per eliminare le criticità emerse a Torre Faro con l'istituzione dell'isola pedonale in vigore fino al 15 settembre dopo l'ultimo weekend in cui disagi e proteste dei residenti hanno scatenato tensione anche con gli agenti della polizia municipale che ha elevato multe.

L'atto di indirizzo è stato approvato quest'oggi, nel corso della I Commissione consiliare presieduta da Libero Gioveni. Il documento, approvato con sette voti positivi e tre contrari, è stato redatto con l'apporto di cittadini, associazioni e commercianti, che hanno presentato le loro istanze, e sarà discusso nei prossimi giorni in Consiglio comunale.

Presenti alla seduta l'assessore alla mobilità urbana Salvatore Mondello, l'assessore al Commercio e alla polizia municipale Dafne Musolino, il Dirigente del Dipartimento servizi territoriali ed urbanistici Antonio Cardia e il responsabile del servizio mobilità urbana Bruno Bringheli.

“L'occasione - spiega Gioveni - si è rivelata utile sia per esaminare la relazione che il Dipartimento è stato chiamato a presentare dopo i primi 15 giorni di avvio del provvedimento, sia per ricevere chiarimenti sulla fattibilità o meno di alcune richieste formulate dai commissari”.
 
"Riteniamo che le modifiche apportate in corso d'opera dall'Amministrazione - spiega la capogruppo del M5s Cristina Cannistrà, che si è occupata di redigere il documento per conto della I Commissione, facendo una sintesi delle proposte avanzate da tutte le parti in causa, dai cittadini alle associazioni del territorio - siano in palese contrasto all’Atto di indirizzo votato dal consiglio comunale e che non rispondano alle esigenze manifestate dalla cittadinanza residente, in particolare per quanto riguarda il costo del parcheggio Torri Morandi e il mancato rilascio del pass residenti, con relativo parcheggio dedicato nelle vie del villaggio. Le criticità sono sotto gli occhi di tutti ed è fondamentale correre al più presto ai ripari per mettere una pezza ai tanti errori commessi dall'Amministrazione".

Sotto la lente della pentastellata anche la mancata attuazione della Zona a Traffico Limitata, più volte richiesta dal Gruppo consiliare con il supporto del meetup Grilli dello Stretto: "In base a quanto riferito dalla Giunta, in assenza del Pgtu non è stato possibile istituire i varchi elettronici per il controllo degli accessi, il cui controllo sarebbe spettato alla Polizia Municipale e/o alla Polizia Metropolitana, 'sotto organico e impossibilitati a garantire la gestione della ZTL in maniera costante ed efficace'. La situazione, tuttavia, è ben diversa, dato che, contrariamente a quanto dichiarato, già adesso vengono impegnati numerosi agenti della polizia municipale e della protezione civile, che potrebbero controllare benissimo anche gli accessi della istituenda e provvisoria ZTL", conclude.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torri Morandi, navette, pass e Ztl: in Commissione i correttivi per l'isola pedonale di Torre Faro

MessinaToday è in caricamento