Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Duomo / piazza Unione Europea

Ville comunali ai privati, un baratto tra Comune e imprese

In commissione Arredo Urbano la conferma che parchi e villette saranno curati da aziende che si assicureranno un decimo delle zone in cambio delle manutenzioni. Un bando specifico per Villa Dante

La gestione della ville comunali sarà affidata ai privati. La I Commissione consiliare con delega all’Arredo Urbano, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, ha discusso e confermato alla presenza dell’assessore Massimiliano Minutoli che la gestione sarà concessa a terzii. 

“L’assessore – ha dichiarato Gioveni – ha confermato la volontà dellamministrazione di voler affidare a terzi la gestione delle ville attraverso una sorta di baratto amministrativo tra enti, con il reciproco vantaggio per il Comune di sgravarsi dagli oneri della manutenzione e per il privato di ottenere a titolo gratuito almeno 1/10 dell’area in questione. Per villa Dante invece – ha proseguito il presidente – Minutoli ha annunciato il varo di un bando specifico, proprio perché la struttura abbraccia diverse sottostrutture o spazi (centro sociale, arena, piscina, campi da tennis)”. Gioveni ha poi sollecitato la definizione dell’iter per i progetti denominati "Ecospazi urbani", ottenendo dall’assessore la rassicurazione che a breve partiranno gli interventi di riqualificazione delle piazzette di via Gerobino a Camaro San Paolo, Palmara, villaggio Cep e villa Lina. “Infine – ha concluso il presidente – l’Assessore ha annunciato che per villa Mazzini è pronto un finanziamento di 300 mila euro per la messa in sicurezza che prevede anche la sostituzione della pavimentazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ville comunali ai privati, un baratto tra Comune e imprese

MessinaToday è in caricamento