Via dei Mille, il consiglio comunale dice si all'isola pedonale natalizia

Dal prossimo 5 dicembre e fino al 6 gennaio la parallela di viale San Martino sarà quindi chiusa alle auto. Lungo l'arteria verranno installati nelle prossime ore addobbi e decorazioni. Penna: "Grazie a consiglio e amministrazione"

Anche quest'anno Messina avrà la sua isola pedonale natalizia.

Il consiglio comunale ha approvato la proposta di delibera dell'amministrazione comunale, dando il via al calendario di eventi stilato dai commercianti di Millevetrine. L'aula si è espressa con 18 voti favorevoli, 2 astenuti e 1 contrario.

Dal prossimo 5 dicembre e fino al 6 gennaio la parallela di viale San Martino sarà quindi chiusa alle auto. Lungo l'arteria verranno installati nelle prossime ore addobbi e decorazioni che consentiranno alla città di entrare nel vero clima natalizio così come sta avvenendo a piazza Cairoli

L'isola è ormai diventata un simbolo delle festività messinesi, nonostante le polemiche che hanno fin dall'inizio accompagnato la sua realizzazione. Quest'anno hanno detto si 73 commercianti degli 88 presenti in via dei Mille, dando l'ennesimo segnale forte alla città.

"Esprimo grande soddisfazione - precisa il presidente di Millevetrine Sandro Penna -  e mi complimento con consiglio e amministrazione comunale per il lavoro svolto in sinergia. Sono stati ascoltati i commercianti che in maggioranza hanno fortemente voluto l'isola per il quindicesimo anno consecutivo. Adesso lavoreremo per abbellire via dei Mille e renderla nuovamente fruibile a tutta la cittadinanza, nessuno escluso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Provvidenza Grassi, maxi risarcimento ai familiari e condanne per tre funzionari del Cas

  • Misteri e magie dello Stretto, è tornata la Fata Morgana

  • Incidente stradale vicino Villa Dante, tra i feriti un bimbo

  • Ioppolo in tribunale per l'omicidio dell'ex fidanzata rischia il linciaggio, quindici militari per fermare la rabbia

  • Un uomo sulla nave minaccia di buttarsi giù, ore di terrore alla Marittima

  • Comune di Tortorici nella bufera dopo gli arresti per mafia, “Andiamo avanti per il bene del paese”

Torna su
MessinaToday è in caricamento