rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Salute

Eritemi e scottature solari: i rimedi naturali ed efficaci

Tutto quello che c'è da sapere in caso di comparsa

Tutti pazzi per l'abbronzatura in estate. Ma quali sono le conseguenze di un'eccessiva esposizione solare? Eritemi e scottature sono dietro l’angolo, soprattutto se non si protegge la pelle con un’adeguata crema solare. Sicuramente per evitare conseguenze dannose sulla salute, che si possono manifestare anche a distanza di tempo,  bisogna evitare di esporsi nelle ore più calde ovvero dalle 12 alle 16 ed è necessario usare la crema giusta almeno mezz’ora prima di esporsi al sole. Vediamo come comportarsi in caso di eritema, scottatura o ustione solare.

L’eritema  è una forma di allergia cutanea che si manifesta quando la pelle è particolarmente sensibile alla luce del sole. I sintomi? Prurito, dolore, arrossamento improvviso e dolente della pelle, gonfiore, bolle sulle aree del corpo esposte al sole e diversa pigmentazione (colorazione) della pelle esposta al sole.

La scottatura solare è il risultato di un’eccessiva esposizione alla luce solare, in questo caso i sintomi sono: arrossamento della pelle, dolore, gonfiorebolle. nei casi più gravi abbiamo febbre, brividi, debolezza e shock, con pressione sanguigna molto bassa, svenimento e debolezza.

Ecco quali sono i rimedi naturali  in caso di presenza. Impacchi di acqua fredda con decotti di calendula e camomilla;  gel di aloe vera,  olio essenziale di menta e/o di eucalipto soprattutto in caso di ustione; tra i rimedi della nonna le  fette di patate nelle zone interessate; impacchi per il viso con yogurt e bagni con bicarbonato e farina di avena. Nelle situazioni più gravi consultare il medico che opterà per  farmaci antinfiammatori non steroidei o creme antibiotiche specifiche per le ustioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eritemi e scottature solari: i rimedi naturali ed efficaci

MessinaToday è in caricamento