Lo sport come terapia, le nuove tecniche di riabilitazione

Il 31 ottobre Centro Neurolesi e Canottieri Thalatta organizzano una giornata dedicata ai nuovi sistemi di cura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Il 31 Ottobre prossimo si svolgerà a Messina l’evento “SPORTERAPIA – dal Canottaggio ai Delfini, tra Sogno e Realtà”, organizzato dall’IRCCS Centro Neurolesi Bonino-Pulejo e la Società Canottieri Thàlatta.
L’incontro sarà l’occasione per discutere ed approfondire le ricadute in termini riabilitativi delle innovative tecniche di cura per i bambini speciali, ed ospitare importanti e prestigiosi relatori. Durante l’evento, secondo le competenze specifiche di ciascun relatore, si parlerà di Benessere Animale, Ambiente Marino, Sport Acquatici e innovative Tecniche Riabilitative, che mostrano come terapie lunghe e complicate possano diventare momenti di Sport e condivisione. Un momento particolarmente toccante sarà anche la testimonianza diretta di terapie riabilitative con i delfini.

Tra gli altri, interverranno i rappresentanti del Ministero della Salute - Dipartimento Tutela del Benessere e Sanità animale - il WWF, Marevivo ed il Comune di Messina, insieme ad altri prestigiosi rappresentanti della pubblica amministrazione locale. A conclusione dell’incontro verrà inoltre firmato il Protocollo d’Intesa tra l’IRCCS Centro Neurolesi e la Società Canottieri Thàlatta, che getta le basi per l’integrazione sul territorio delle tecniche riabilitative tramite il canottaggio e la delfinoterapia.

Torna su
MessinaToday è in caricamento