Istituto Caio Duilio: all'assemblea degli studenti anche il sindaco De Luca

Il primo cittadino ha affrontato con gli allievi del Nautico le problematiche legate alla mancanza delle aule. "Questa scuola è un'eccellenza del Meridione che continua a crescere"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Assemblea d'istituto speciale con un ospite d'onore questa mattina per gli studenti dell'istituto Nautico Caio Duilio che hanno ricevuto la visita istituzionale del sindaco di Messina, Cateno De Luca. 

Come promesso qualche giorno fa durante "un incontro garbato" tenutosi a Palazzo Zanca con i rappresentanti degli studenti del Caio Duilio (Umberto Laganà, Luca Galvagno, Alessandro Musciumarra e Paolo Pollara), il primo cittadino, accompagnato dall'assessore comunale alla Pubblica istruzione Enzo Trimarchi, ha partecipato all'assemblea degli studenti per discutere le varie problematiche dello storico plesso di via La Farina. Tra i principali punti all'ordine del giorno, la carenza di aule e la conseguente necessità per gli allievi del Nautico di essere dislocati su più plessi. 

"Il Caio Duilio è un'eccellenza del Meridione d'Italia che continua a crescere giorno dopo giorno - ha esordito il sindaco De Luca - Le Politiche scolastiche del passato hanno trascurato realtà importanti come questa. Vogliamo salvaguardare la tradizione di un istituto storico come il Caio Duilio. Vogliamo dare risposte a chi coltiva questo percorso formativo. Non siamo abituati alle lamentele. Vogliamo affrontare le difficoltà con capacità e fermezza. Gli alibi non servono. Per questo - ha continuato - cercheremo di attivarci subito per risolvere le priorità di questa scuola". 

Infine rivolto ai ragazzi "Fate sempre tutto con amore". 

Nel corso della visita, il sindaco, che indossava la felpa personalizzata del Nautico (dono degli studenti) ha visitato i vari locali del Caio Duilio, accompagnato dalla preside Maria Schiro', dal planetario ai laboratori, dove ha utilizzato i simulatori ed incontrato mariNAO, il simpatico robot androide, la palestra, le aule ed infine la presidenza dove, dopo aver "apprezzato" i rintocchi della campana della nave Cariddi, ha ricevuto da parte della Dirigente scolastica professoressa Maria Schiro' la cravatta e l'orologio griffati "Caio Duilio". Nel corso dell'incontro la preside ha consegnato al sindaco De Luca una lettera di presentazione dello storico istituto Nautico di Messina dello stato dell'arte e delle potenzialità (l'istituto Caio Duilio oggi risponde alla necessità di cultura tecnica nautica aggiornata, di esperti e di professionalità qualificate del mondo marittimo, esprime la capacità di fornire agli allievi abilità e competenze direttamente spendibili nel mondo del lavoro; l'istituto è stato nominato Capofila della Rete Nazionale dei Nautici RE.NA. con la Dirigente scolastica Maria Schiro' ad esserne presidente nazionale. Insomma una scuola capace di garantire profili in uscita di elevate competenze tecniche e tecnologiche).

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento