Giovedì, 18 Luglio 2024
MessinaToday

Sgs scuola, Mucci: "Ecco la segreteria siciliana"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

In questi giorni in SGS, Sindacato Generale Scuola, si sono concretizzate le nomine provinciali. A Caltanissetta è stata nominata Giuseppina Vitello; Palermo Giusy Mirabelli; Messina Francesco Puliafito; Catania Antonino Calandrino; Agrigento Filippo Baio; Trapani Giovanni Oiva; Castelvetrano Francesco Napoli; Enna Salvatore Camarda; Milazzo Giovanni Italiano. I dirigenti eletti, provengono da esperienze nel mondo della scuola che li ha visti protagonisti di numerose battaglie. Dai lavoratori ex LSU ATA (Pulizieri) al duro precariato (lavoratori ex Covid) dichiara Aldo Mucci del direttivo regionale scuola. Oltre all’attività sindacale, il Sindacato Generale Scuola, -SGS – vuole offrire supporto e assistenza a tutti i lavoratori della scuola che hanno bisogno di conoscere meglio i diritti e le tutele previsti per legge o fissati, nei contratti o negli accordi. Avere consapevolezza dei propri diritti, scambiare esperienze sono alcuni dei modi per potersi orientare e sapersi muovere in un mondo del lavoro in continua evoluzione. SGS vuole attivare nuove energie per costruire, percorsi di innovazione nel mondo della scuola. Non vogliamo essere solo un sindacato a garanzia dei minimi contrattuali ma vogliamo tutelare il lavoratore, in quanto persona che sceglie il lavoro come proprio programma di vita, che si aspetta dal lavoro: l’identità, il reddito, la sicurezza, cioè i fattori costitutivi della sua vita e della sua personalità conclude Mucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgs scuola, Mucci: "Ecco la segreteria siciliana"
MessinaToday è in caricamento