rotate-mobile
Festival di Sanremo

La pizza per Casa Sanremo è social e messinese, Enzo Piedimonte firma la “Chiara Ferragni”

Due chiacchere con il titolare di Piedimonte1.0 responsabile dell'Area food della kermesse: "Ecco perchè ho abbinato questi ingredienti alla celebre influencer"

Manca davvero poco all’inizio del prossimo Festival di Sanremo capitanato ancora una volta da Amadeus e tra novità e anticipazioni  sono tante le informazioni a restare top-secret. Una cosa è certa dal 7 all'11 febbriao a Casa Sanremo si parlerà siciliano, perché i responsabili dell’Area Food saranno Enzo Piedimonte napoletano di origine ma messinese di adozione e Carmelo Pistritto di Favara.

Ed è proprio il titolare della  Pizzeria Piedimonte 1.0 di  Rodia, aperta lo  scorso giugno e già inserita con due spicchi nella Guida delle migliori pizzerie d’Italia del Gambero Rosso, a meno di un mese  dall’inizio kermesse a svelare qualche anticipazione culinaria. A Sanremo ci sarà la pizza Chiara Ferragni, pensata per la celebre influencer: “Preparata con crema di cacio e pepe-afferma Piedimonte- provola di bufala affumicata, porchetta, patate viola e mandorle” , ma perché questi ingredienti sono stati abbinati alla Ferragni? “ A lei piacciono i formaggi, abbiamo scelto le mandorle per dare croccantezza, il colore viole inoltre per noi la rappresenta. Non possiamo rivelare molto però  ci sarà una pizza per ogni presentatore: Amadeus, Giovanna, Fiorella e naturlamnete la Ferragni”. 

Ma che aria si respira in attesa del grande evento che vedrà protagonista il calebre pizzaiolo nato a Napoli ma trasferitosi a Messina a 24 anni e rimasto per amore: “ E’ il terzo anno di fila che ho questo ruolo, tutto è nato  per caso. C’è tanta ansia, ci aspetta tanto lavoro non è facile  ma sono soddisfatto è come se noi fossimo cantanti ma dietro le quinte, ci occuperemo della parte gastronomica di cantanti, giornalisti, produttori  e non solo". Nel frattempo  continuano i riconoscimenti per Piedimonte 1.0, oltre alla Guida Top 50 anche l’inserimento recente nella Guida ristoranti “Sicilia da gustare". Ma qual è il segreto del successo?“ La cosa più importante è rimanere umili. Per il momento mi sento realizzato. L’emozione non si può descrivere per questa esperienza, ma ciò mi fa pensare che se una persona si prefigge un obiettivo ci può riuscire anche senza raccomandazioni”.

Una grande soddisfazione per la pizzeria di Rodia che si conferma un’eccellenza del territorio messinese: “Noi abbiamo scelto di trasformare un piccolo borgo di 400 abitanti – prosegue Piedimonte- in un fiore all’occhiello e ci siamo riusciti . La nostra è una pizza di nicchia con prodotti dop in cui Napoli incontra Messina attraverso prodotti a km0 . Abbiamo un targhet medio-alto. Abbiamo la carta dell’acqua, cantina degli amari siciliani e puntiamo anche alla carta dei caffè, vogliamo essere una pizzeria fuori dei canoni. Il sogno è registrare un marchio e farlo diventare francising”. La storia di Enzo Piedimonte, quella di un ragazzo che dopo tanti sacrifici ce l'ha fatta, sarà presto un film intanto sono arrivate a Rodia le telecamere Rai e Sky .
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pizza per Casa Sanremo è social e messinese, Enzo Piedimonte firma la “Chiara Ferragni”

MessinaToday è in caricamento