rotate-mobile
social

"Galeotta fu la pagnotta", da Don Minico si celebra il matrimonio alla... disgraziata

Nelle terrazze del celebre ritrovo dei Colli Sanrizzo, il matrimonio di Irene e Domenico, figlio del titolare Paolo Mazza. L'annuncio della bella notizia nel segno della tradizione, offrendo confetti agli avventori: "Facitivi a bucca duci"

Ancora confetti alla Casa di cura di Don Minico. Il celebre Ritrovo per la pagnotta alla disgraziata da anni nelle guide Michelin e del Touring Club per le delizie culinarie sarà chiuso oggi per festeggiare il matrimonio di Domenico Mazza, figlio del titolare del ritrovo, Paolo, che ha voluto comunicare agli avventori la bella notizia con lo stile ormai inconfondibile di chi celebra tutti i giorni la tradizione messinese.

Chi è passato dal locale sui Colli Sanrizzo non ha potuto fare a meno di notare su un muretto all’ingresso, la scritta “Domenico e Irene oggi 27-05-2024 si maritinu. Facitivi a bucca duci!”. Firmato Don Minico.  Accanto all'incisione nell’elegante tavolozza di legno, anche una grande ciotola ricca di confetti bianchi alle mandorle come tradizione comanda.

E anche le nozze riserveranno sorprese tipiche del territorio. A cominciare dall'uso del dialetto per il quale c'è un forte impegno da parte della Regione Siciliana finalizzato alla valorizzazione partendo dalle scuole. Oltre 400 mila euro sono stati stanziati alle scuole siciliane per il progetto "Non solo Mizzica - Il siciliano, la lingua di un popolo", che prevede interventi di diffusione e promozione del dialetto.

Paolo Mazza è tra i più accaniti sostenitori della necessità di salvare il dialetto siciliano e si batte per il riconoscimento ufficiale della lingua. Anche nel suo locale ha dato nomi alle terrazze tematiche ispirandosi alla tradizione siciliana, da Tinchi thè (in grande quantità) a Chinnicchinacchi. Per lui una battuta in dialetto vale un sorriso come quello che regala la sua pagnotta alla disgraziata. Una "pagnotta galeotta" anche per Domenico e Irene che oggi  si diranno sì promettendosi amore per tutta la vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Galeotta fu la pagnotta", da Don Minico si celebra il matrimonio alla... disgraziata

MessinaToday è in caricamento