rotate-mobile
Ponte sullo Stretto

Fiorello: "Niente soldi per il ponte dalla Sicilia? Salvini ha detto che lo farà lo stesso, dalla Corsica a Genova"

Ironia e battute pungenti dello showman nell'ultima puntata di Viva Rai 2 dopo la disputa con la Regione sulla riprogrammazione

Nuova puntata di Viva Rai 2 e nuovo riferimento di Fiorello questa mattina, giovedì 14 dicembre, sul ponte sullo Stretto argomento da sempre affrontato da  presentatore siciliano con la sua inconfondibile ironia.

"C'è una cosa incredibile fanno il ponte sullo Stretto- ha detto in diretta dopo la polemica con la Regione Sicilia sulla rimodulazione - il ponte sullo Stretto per che cosa serve? Per lo sviluppo del Sud, ma quelli dello sviluppo del Sud hanno  detto non vi diamo i soldi per il ponte perchè non possiamo darvi i soldi per lo sviluppo del ponte. Se io ti do i soldi dello sviluppo poi la Sicilia non si sviluppa ma se non faccio il ponte la Sicilia poi non si sviluppa. Quindi è un pò metti i soldi levi  i soldi, sembra un pò metti la cera leva la cera. Salvini ha detto basta il ponte lo faccio lo stesso anche da un'altra parte fuori dalla Sicilia ma lo farà. Magari unirà la Corsica a Genova, l'sola d'Elba alla Sardegna. Ci sono diversi punti in cui si possono fare dei ponti. Perchè che ti posso dire un bel ponte tra Macerata e la Croazia".

Fondi sottratti alla Sicilia per il Ponte, Schifani a muso duro: "Non si ripeta più, si aprirebbe un conflitto istituzionale"

 Solo la settimana scorsa lo stesso Fiorello aveva affrontato l'argomento dicendo:" Ieri ero a vedere il Don Carlo visto che Mattarella non poteva. Mi ha detto 'ci vai tu?' E io sono andato e tornato con un aereo privato fornito dal Ministero della Cultura", ha ironizzato. "Sono state 4 ore e 13 minuti di applausi, sono andato al centro grandi ustionati per le mani...". Poi la "rivelazione": "A un certo punto, dopo l'inno italiano, non ce l'ho fatta e ho urlato 'Viva l'Italia antifascista!'. La Russa ha avuto un mancamento, il sindaco di Milano Sala si è alzato a prendere un po' d'acqua, la senatrice Liliana Segre gli teneva la fronte mentre il presidente del Senato diceva 'Liliana, aiutami tu!'". "Tra l'altro - ha aggiunto Fiorello - stanno indagando perché si è sentito un altro urlo fortissimo: 'Viva il Ponte sullo Stretto!'. Nessuno ha ancora capito chi fosse...'".

E lo stesso Fiorello in precedenza aveva detto:  "Matteo te lo giuro se davvero il ponte sarà pronto entro nove anni io farò come Paolantoni per lo scudetto del Napoli, lo attraverserò nudo, da Messina a Reggio Calabria, con solo una pentola davanti. Basta anche una tazzina... E camminerò ciondolando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorello: "Niente soldi per il ponte dalla Sicilia? Salvini ha detto che lo farà lo stesso, dalla Corsica a Genova"

MessinaToday è in caricamento