Martedì, 19 Ottobre 2021

VIDEO | “Viaggiare senza partire”, le meraviglie della provincia di Messina in un tour mozzafiato

Viaggio tra mare e sole nella Villa Falcone Borsellino a Sant'Agata Militello. Immagini girate da Calogero Galati operaio nella vita e videomaker per passione. Il suo sogno è fornire itinerari turistici con cui far innamorare chi viene in Sicilia

Paesaggi incontaminati, scorci che lasciano senza fiato e percorsi naturalistici attraverso cui raccontare Messina e la sua provincia per  immagini. Tutto questo è GalaTravel, un progetto amatoriale divenuto realtà  grazie a Calogero Galati, nella vita operaio alla raffineria di Milazzo e videomaker per passione.

“La mia è una passione che coltivo da bambino- racconta il giovane 30enne di Sant’Agata Militello- ma che ho deciso di concretizzare durante il primo lockdown e a cui oggi ho dato un nome:GalaTravel.  Un progetto che punta su valorizzazione e promozione. Attraverso i miei video intendo far conoscere il territorio  e le bellezze della Sicilia a chi si appresta a volerla visitare”.

Comincia tutto con la videocamera del telefono, ma  oggi Calogero si è attrezzato con due fotocamere, drone e  gopro: “Sono sempre stato un autodidatta quello so l’ho appreso dai tutorial online- continua-  a marzo però ho deciso di dare voce a ciò che amo e ho cominciato a mettere insieme le immagini girate prima della pandemia ad esempio alla cascata del Catafurco. Con l’arrivo dell’estate sono riuscito a girare video in quegli scorci di natura che nessuno conosce ad esempio al lago di Spartà di Sant’agata Militello”.

Tanti i gioielli naturalistici da immortalare ma anche luoghi abbandonati spesso dimenticati: “Oltre ad essere stato a Capo Peloro- prosegue- ho girato un video ad un vecchio ponte a  Caronia, un antico ponte romano che è in stato di abbandono”.

Ultimo lavoro in ordine di tempo, uscito nei scorsi giorni,  un tour tra mare e sole nella Villa Falcone Borsellino a Sant'Agata Militello: “ Il  video racconta quel mare che noi spesso sottovalutiamo e diamo per scontato, quella spiaggia che a causa delle mareggiate è spesso invasa dai sassi, ma che osservandola nel modo giusto incarna la vera bellezza. Quella bellezza che rappresenta anche un simbolo di Sant'Agata Militello: Villa Falcone Borsellino , luogo di riferimento di giorno e di sera soprattutto per i giovani”.

Un’idea questa divenuta realtà che non a caso arriva durante un periodo di restrizioni:“ Progetto che non nasconde quella voglia di libertà che oggi ci viene  negata- precisa- questo periodo particolare ha fatto emergere le mia passione nascosta, nessuno dovrebbe rinunciare alle proprie passioni".

In cantiere un nuovo lavoro e anche immagini girate all’estero: “ Sto mettendo insieme anche video  girati in passato in Olanda, Belgio e Inghilterra. In fase di realizzazione anche un documentario su Santo Stefano di Camastra . Qui  ho scoperto un’antica ferrovia  che doveva tagliare in due la Sicilia ma non è mai stata utilizzata.  E' lì dal secondo  conflitto bellico e la natura non l’ha intaccata”.

Video popolari

VIDEO | “Viaggiare senza partire”, le meraviglie della provincia di Messina in un tour mozzafiato

MessinaToday è in caricamento