rotate-mobile
Cinema

"Gli agnelli possono pascolare in pace”, ecco il trailer del film con Maria Grazia Cucinotta

Scopriamo data di uscita al cinema e trama incentrata su quella misteriosa Madonna apparsa in sogno

E' finita l'attesa il trailer de “Gli agnelli possono pascolare in pace” di Beppe Cino, il nuovo film con protagonista Maria Grazia Cucinotta è già online.

A pubblicarlo la stessa attrice messinese nei giorni scorsi accompagnato dal post:  "Il nostro film “Gli agnelli possono pascolare in pace” di Beppe Cino, è in concorso al Bif&st Bari International Film&TV Festival per la sezione competitiva ItaliaFilmFest2024/Nuovo cinema italiano.

 “Gli agnelli possono pascolare in pace”: trailer del film con protagonista Maria Grazia Cucinotta

Il film sarà in Puglia dal 21 marzo in anteprima nazionale e da aprile in tutta Italia. A voi il #trailer ufficiale. Scritto e diretto da Beppe Cino, con Maria Grazia Cucinotta, Massimo Venturiello, Tiziana Schiavarelli, Rossella Leone, Umberto Sardella, Dante Marmone, Valentina Gadaleta. Una produzione e distribuzione #Draka. Prodotto da Corrado Azzollini, con il contributo di Apulia Film Commission".

Sempre nella pagina dell'attrice sono apparsi video direttamente dal set e uno stralcio nella pellicola con scritto: "La Madonna ti ha chiesto una cortesia, però, prima, devi fare pace con tuo fratello è giusto? Maria Grazia Cucinotta , Tiziana Schiavarelli, Rossella Leone, amiche e confidenti in Gli agnelli possono pascolare in pace di Beppe Cino"

Trama del film con Maria Grazia Cucinotta

 "Racalmuto, in Sicilia. La Madonna del paese appare in sogno alla bidella Alfonsina Milletarì, parla con accento straniero e chiede aiuto perché seppellita sotto un albero di ulivo. Il sogno turba Alfonsina che si reca in chiesa per chiedere spiegazioni alla Madonna, cioè alla statua del ‘500 venerata da secoli. Ma la statua non c’è, è fuori per restauro.

Che fare? L’ulivo c’è ancora ma si trova a ridosso del confine con il terreno adiacente il terreno dei Malavasi con i quali la famiglia di Alfonsina non ha mai avuto buoni rapporti. Si scava prima da una parte poi dall’altra, grazie all’intervento del parroco. Ma di Madonne nemmeno l’ombra.

La storia coinvolge Saverio, fratello maggiore di Alfonsina, un pastore marocchino con una giovane figlia, Aziza, che somiglia proprio alla Madonna del sogno ed il giovane Ganu Malavasi, figlio dell’arrogante proprietario del terreno confinante. Sarà Ganu, mosso “d’amore” verso Aziza, a buttare giù il confine tra i due terreni e a trovare un ex- voto: una statuetta della Madonna in frantumi.

Dentro il corpo della piccola statua di zolfo, i due fratelli, Alfonsina e Saverio, troveranno una vecchia sconvolgente confessione. Alla fine, potranno gli agnelli pascolare in pace?", leggiamo nella presentazione ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli agnelli possono pascolare in pace”, ecco il trailer del film con Maria Grazia Cucinotta

MessinaToday è in caricamento