Lunedì, 15 Luglio 2024
Territorio

Laghi, cascate e grotte: itinerario di bellezza a Pasqua e Pasquetta

Che il viaggio tra i siti da togliere il fiato cominci

Avete voglia di passare la Pasqua e la Pasquetta lontani dallo stress e magari circondati dalla natura? Allora perchè non approfittarne per fare una gita fuori porta in uno dei tanti paradisi che il territorio messinese offre? Dai laghi alle strepitose cascate fino ad arrivare alle grotte la scelta non manca. Ripercorriamo insieme i più suggestivi siti naturali da visitare per un'esperienza unica, location mozzafiato per organizzare un picnic immersi da paesaggi strepitosi.

L'incanto dei laghi. Tra i più conosciuti abbiamo il Lago Maulazzo nel parco dei Nebrodi.Il lago alle pendici del monte Soro  rientra nel comune di Alcara Li Fusi. A 1500 metri sul livello del mare questo luogo è l'habitat ideale per numerose specie animali e vegetali. Da annoverare anche Le Gurne dell'Alcantara che si trovano  all'interno del comune di Francavilla di Sicilia. Le gurne sono 16. Questo è il posto ideale in cui incontrare una  natura selvaggia.

Quegli angoli di paradiso chiamati cascate. Anche in questo caso la lista dei posti da vistare è lunga  visitare. Cascata del Catafurco a Galati Mamertino; Cascata Nicoletta a Caronia ,  Valle delle Cascate di Mistretta e tornano ancora le cascate dell’Alcantara a Motta Calastra.

Meravigliose grotte nella provincia di Messina. Dai siti preistorici a quelli raggiungibili via mare ecco i nomi di quelle che meritano di essere annoverate: Grotta di San Teodoro ad Acquedolci; Grotta del bue marino e Grotta dei Gamberi a Filicudi;  Grotta degli Innamorati a Panarea; Grotta del Cavallo a Vulcano; Grotta della Palumba ad Alicudi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laghi, cascate e grotte: itinerario di bellezza a Pasqua e Pasquetta
MessinaToday è in caricamento