rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Pasquetta

Cinque itinerari da sogno per una Pasquetta indimenticabile

Stanchi della solita scampagnata? Da Posto Leone al Bosco di Malabotta per una giornata fuori dall'ordinario

La Pasquetta è alle porte ma non avete ancora idea di cosa fare? Sono tante le location da sogno nel Messinese per fare una scampagnata o una gita fuori porta con amici e parenti. Cosa c’è di meglio  di una grigliata all’aperto o di un pranzo  immersi in un paesaggio incantevole? Ecco alcuni percorsi da sogno per una Pasquetta indimenticabile nella provincia di Messina.

Tra gli itinerari i più interessanti c'è quello che da Roccalumera porta attraverso Mandanici a Posto Leone. Dopo il percorso asfaltato si procede in fuoristrada per raggiongere l'area attrezzata con tavolini, barbecue, vasca circolare, giochi per bambini e un caratteristico rifugio  fatto di rami. Raggiungibile anche da Santa Lucia del Mela su strada in terra battuta ma con percorso più lungo.  Non troppo lontano  e nei pressi di Castroreale sorge inoltre Piano Margi a 800 metri sul livello del mare.  Nell'area circostante pini mediterranei misti a ceppaie di castagno e un laghetto collinare . Anche qui punti fuoco, panche e tavolini e gioghi per bimbi. Resterete affascinati dalla Riserva Naturale Orientata Fiumedinisi e Monte Scuderi, tra fiumare e scorci naturali strepitosi è la tappa obbligata per una Pasquetta fuori dall’ordinario. Da annoverare  La Valle degli Eremiti incontro con la natura incontaminata.

Sembra uscito da una favola anche  Lago Maulazzo  alle pendici del Monte Soro, all’interno de Parco dei Nebrodi. Rientra nel comune di Alcara Li Fusi  e anche se non si tratta di un bacino naturale viene considerato uno dei paradisi più belli della Sicilia. Raggiungibile dopo un percoso di trekking immerso nelle bellezze naturali o in macchina poco importa,  organizzare una giornata in questo sito vi consentirà di ricaricare le batterie e di vivere momenti di sano relax.

Come non menzionare la Riserva Naturale Orientata del Bosco di Malabotta che si estende all’interno dei comuni Montalbano Elicona, Roccella Valdemone, Malvagna, Francavilla di Sicilia e Tripi. Forse non tutti sanno che si tratta di uno dei boschi più antichi della Sicilia costellato da alcune alture: Pizzo Castelluzzo, Serra Castagna, Pizzo Daniele e Pizzo Galera. Luogo ideale per un picnic immersi dal verde non troppo lontano dall’Argimusco,  dove è possibile fare un salto per scoprire l’imponente complesso megalitico.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque itinerari da sogno per una Pasquetta indimenticabile

MessinaToday è in caricamento