Giovedì, 18 Luglio 2024
Guide gastronomiche

Dalle sagre ai menù fissi: dove mangiare alla Festa dell'Immacolata

Itinerario del gusto per un'occasione speciale

Non avete ancora pensato al menù per la Festa dell'Immacolata? Niente paura per chi non ha voglia di cucinare e preferisce passare la prima festa del Natale fuori casa arriva la guida gastronomica per questa giornata speciale tra ristoranti con menù fisso, sagre e manifestazioni culinarie. Specifichiamo che non si tratta di una classifica ma di una guida conoscitiva redatta sulla base delle offerte pubblicate sui social dai ristoranti messinesi.

Menù speciale da Celona Ortoliuzzo, prezzo 40 euro. Il menù prevede: main course di mare. Primi: risotto con crema di crostacei e fiori di zucca, paccheri al pesto trapanese, erba cipollina e pesce spada.Secondi: filetto di salmone in crosta di mandorle, involtini di spada aromatizzati al mandarino, cestinetto di verdure. Dessert: panettone artigianale prodotto dalla casa. Bevande: acqua e vino, caffè e amaro.

 Menù fisso anche al Sushifa Via Consolare Pompea - Villaggio Sant'Agata. "Venerdì 8 dicembre, unisciti a noi per festeggiare l'Immacolata concezione! Saremo lieti di accoglierti a pranzo e cena, con un menù ricco di prelibatezze della cucina Orientale. I nostri Chef sono pronti a deliziare il tuo palato con un'ampia selezione di specialità", leggiamo nella pagina social. Prezzo 20,90 euro bevande e dolci esclusi.

 Menù dell'Immacolata anche al ristorante Quattro Calici Via Camiciotti 10/12, Messina, prezzo 45 euro a persona. Si potranno gustare: Blanc de Blancs Adrien Romet, croissant salato salmone e guacamole, baccalà mantecato su panella croccante, cestinetto con tartare di rosso, panzanella croccante al calamaro tiepido, Brume Saline Chardonnay Viognier , ravioli di burrata scampi e Tequila, seppia Cbt su crema di fave e finocchietto selvatico e dessert.

 Per chi preferisse invece un boccone al volo non mancheranno le manifestazioni dedicate al cibo di strada e le sagre. Si comincia con Sant'Alessio Siculo Street Food Fest .Tra le numerose prelibatezze si potranno gustare: bufalotto, pane cunzatu, panino o cuoppo con polpettine di scottona e cipolla caramellata, arancini e pidoni, solo per citarne qualcuno. Impossibile non fare un salto  allo Street food di Spadafora, con chef in tour tutto il gusto della tradizione è servito.

Da segnalare anche la Sagra del tartufo dei Nebrodi a Santa Domenica Vittoria.  Dall'8 al 10 dicembre sarà disponibile una varietà di piatti a base di tartufo preparati dagli chef locali, dalle paste gourmet ai formaggi squisiti, siete pronti per un'esperienza di gusto unica?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle sagre ai menù fissi: dove mangiare alla Festa dell'Immacolata
MessinaToday è in caricamento