rotate-mobile
Curiosità

Sicilia nella Top 5 delle regioni in cui si mangia meglio al mondo: ecco i piatti messinesi più apprezzati

Scopriamo le pietanze che sceglie TasteAtlas, l’Atlante mondiale del Gusto

Forse non tutti sanno che la Sicilia è tra le cinque regioni al mondo in cui si mangia meglio. Ma chi ha stabilito questo primato? Si tratta di TasteAtlas, l’Atlante mondiale del Gusto che ha stilato una classifica internazionale con le 100 regioni in cui si mangia meglio e nella top ten sette regioni sono italiane con in testa Campania, Emilia Romagna e poi Sicilia.

Ma non finisce qui nell'itinerario del gusto dei piatti regionali più apprezzati, con una lista che ne annovera quasi duecento, tra i primi sessanta  un posto di rilievo lo occupano piatti tipicamente messinesi: numero 43 per la Brioche col tuppo di cui troviamo nella guida: "Si caratterizza per il suo panino superiore arrotondato, detto tuppo, da cui deriva anche il nome questa brioche".

Numero 48 per la Pasta 'ncasciata così descritto: "è un piatto di pasta tradizionale italiano originario della Sicilia. Per prepararlo, pasta come penne o rigatoni viene cotta in acqua bollente, poi scolata e mescolata con una ricca salsa di pomodoro (a Palermo) o un ragù di manzo (a Messina), cubetti di melanzane fritte, pezzetti di formaggio come caciocavallo o mozzarella e salsa besciamella".

51° posizione por lo Sciusceddu di cui si legge: "è un piatto tradizionale siciliano della città di Messina, preparato con piccole polpette cotte a fuoco lento nel brodo, condite con un composto di uova, ricotta e caciocavallo, poi cotte in forno fino a doratura". Immancabili le braciole messinesi numero 53: "Il piatto - dice l'Atlante del gusto- è solitamente preparato con una combinazione di carne di manzo, aglio, caciocavallo, pane raffermo, pecorino, prezzemolo, olio d'oliva, sale e pepe nero",

Non poteva sfuggire U' pituni o pidone al numero 56 tra i più apprezzati "E' un tradizionale cibo da strada - leggiamo ancora-originario di Messina. Il pidone è costituito da una pasta sottile a forma di mezzaluna composta da farina, strutto, acqua e vino".

Traviamo al numero 57 i Nzuddi  così descritti: "Sono biscotti tradizionali italiani originari di Catania e Messina. I biscotti sono fatti con una combinazione di farina, mandorle, zucchero, albume, cannella, ammoniaca, scorza d'arancia e un po' di succo di limone".

Nella lista dei cibi siciliani più amati troviamo inoltre altre golosità diffuse in tutta l'Isola ma che sono immancabili anche nelle tavole messinesi. A spiccare i cannoli al primo posto, la parmigiana, granite nei vai gusti tra cui quella al caffè, caponata, arancini, involtini di pesce spada, brioche con gelato e tanto altro.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicilia nella Top 5 delle regioni in cui si mangia meglio al mondo: ecco i piatti messinesi più apprezzati

MessinaToday è in caricamento