Lunedì, 22 Luglio 2024
Arte e territorio

Spettacolo di luci per la Madonna della Lettera, le immagini del video mapping che celebra la patrona

Gioco di luci stupefacente in piazza duomo firmato dall'artista Elisa Nieli

Uno gioco di luci stupefacente in piazza Duomo quello dello scorso 3 giugno attraverso cui raccontare, nel giorno dei suoi festeggiamenti, il legame che lega la città alla sua patrona: la Madonna della Lettera . Stiamo parlando dello spettacolo di video mapping realizzato dall'artista Elisa Nieli tenutosi sabato scorso alle ore 23 davanti ad una piazza gremita che ha assistito con entusiasmo all'inziativa.

Un'atmosfera magica quella creata in città che mediante le immagini si ripercorrono i momenti clou della storia della Madonna a Messina: " Abbiamo realizzato lo spettacolo rigorosamente al buio partendo dai lineamenti della facciata del duomo - racconta l'artista- e attraverso i rintocchi dell'orologio siamo partiti dal 42 d. quando, come racconta la leggenda,  San Paolo  giunto in città incontrò i messinesi Girolamo Origgiano, Marcello Benifacite, Ottavio Brizio e il centurione Mulè che partirono alla volta di Gerusalemme incontrarono la Madonna e al ritorno riuscirono a convertire i messinesi". Questi e numerosi altri episodi, tra cui i terremoti in cui la Madonna restò sempre accanto alla città vengono rievocati nello spettacolo pubblicato anche in un video social.

Lavoro che  mette insieme arte e storia: "Da 9 anni mi occupo di video mapping ho lavorato nel resto della Sicilia, in Italia e all'estero, questa era la prima volta che veniva realizzato uno spettacolo di video mapping a Messina per la Madonna della Lettera. Grazie al Comitato sono riuscita ad evere le informazioni per ricostruire la storia della patrona fin dagli arbori". Elisa Nieli, presente anche sui social con la sua pagina ufficiale è un'esperta del settore,  lavora da anni all'infiorata di noto  ha realizzato anche video pamming in piazza Università a Catania solo per citarne qualcuno. La Nieli ha dedicato questa sua ultima creazione, così come ha scritto in un post suoi social, a Gino un suo collaboratore di recente scomparso: “A te dedico questo spettacolo, fino agli ultimi giorni ci siamo sentiti per parlare di questo lavoro, nonostante le tue condizioni, ma ci ho creduto fino alla fine, sei stato sempre una persona forte, ancora oggi non credo a tutto ciò, hai lasciato un vuoto. Ieri è stato un successo, tanti  complimenti ma soprattutto per me una grande soddisfazione aver reso con luci, colori, musica, quel momento magico. Ti dedico quel momento, questo spettacolo, quel successo, quegli applausi. Sperando che ti raggiungono fin lassù, ciao Gino”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spettacolo di luci per la Madonna della Lettera, le immagini del video mapping che celebra la patrona
MessinaToday è in caricamento