rotate-mobile
Guide

50 Top Italy 2024, è messinese una delle migliori osterie d'Italia

Ecco anche quali sono le due realtà locali presenti nella categoria "Eccellenti"

Include Trattorie e Bistrò Moderni la prima delle classifiche di 50 Top Italy che andranno a comporre la guida completa per l’anno 2024. Una guida questa composta da 118 Trattorie e Bistrò Moderni di tutta Italia, che include 50 locali in classifica e 68 indirizzi distinti come “Eccellenti”, i quali vanno a comporre la spina dorsale della ristorazione italiana: aziende familiari, spesso aperte da diverse generazioni. Per quanto riguarda la provincia di Messina al 35° posto tra Migliori Ristoranti Italiani 2024 – Trattorie/Bistrò Moderni abbiamo La Fattoria Borrello a Raccuja, l'unica della provincia presente nella classifica dei cinquanta.

"La Fattoria Borrello si trova immersa nel Parco dei Nebrodi- leggiamo nella guida- dove i suini neri sono liberi di pascolare tra castagni, noccioli e ulivi, nutrendosi di ghiande e prodotti del sottobosco. Qui è possibile apprezzare i sapori di un tempo, i formaggi, i salumi, le carni, le nocciole, la pasta ed il pane fatti in casa come una volta. Il tutto è impreziosito dalla visione di cucina del talentuoso Alessandro Maniaci, coadiuvato da Giuseppe, figlio di Franco e fratello di AnnaLaura Borrello, che dirige magistralmente la sala. Da provare i ricchi antipasti della tradizione, da non perdere le fettuccine al ragù e le puntine fondenti di suino nero, senape e miele. Ottimo rapporto qualità prezzo".

Nella sezione Trattorie/Bistrò Moderni – Categoria Eccellenti 2024 abbiamo: 

  • “La Trattoria” Famiglia Morello in XXIV maggio  a Messina di cui si legge: "Dal 1975 la Trattoria Morello è il luogo in cui si va per ritrovare i sapori di casa e il gusto della buona tavola, condito da un’ospitalità familiare. Il menù cambia ogni giorno a seconda del pescato e la cucina rispecchia la tradizione messinese con il pesce stocco in insalata, la pepate di cozze, la pasta con le vongole veraci del lago di Ganzirri e il pesce spada locale. Non mancano i contorni di verdure di stagione, le zuppe di legumi e qualche piatto a base di carne. La trattoria sita nel cuore di Messina, a pochi passi dall’Università centrale e dal Duomo, è molto piccola e accogliente con le ceramiche colorate che spiccano tra i tavoli in legno e il color ocra delle pareti"
  • La Trattoria del Marinaio a Galati Marina così descritta nella guida: La Trattoria del Marinaio è ormai un riferimento sul territorio; Carlotta Andreacchio, raccolto il testimone dal papà, guida i suoi ospiti in un percorso dove il pesce è il protagonista assoluto. I piatti della tradizione, polpette di pesce spada e pepata di cozze su tutti, si alternano a preparazioni che, per maestria nella preparazione ed impiattamento, nulla hanno da invidiare a locali più ricercati. La proposta comprende un Menù alla carta ed un Menù degustazione con ben 18 antipasti di pesce, cotti e crudi. Particolarmente consigliato l’extra menù del crudo di mare. Ambiente tradizionale, molto ben curato, carta dei vini che consente di spaziare, personale cordiale e preparato.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

50 Top Italy 2024, è messinese una delle migliori osterie d'Italia

MessinaToday è in caricamento