rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Sport

Tutto pronto per il premio “Atleta dell’anno 2022” dell’UNVS Messina

Lunedì l’atteso appuntamento è organizzato dalla sezione “Anna Rita Sidoti” dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport

Manca sempre meno alla 2^ edizione dell’evento “Atleta dell’anno UNVS Messina”. L’appuntamento organizzato dalla sezione messinese “Anna Rita Sidoti” dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, presieduta da Argento Argento, si svolgerà lunedì, alle ore 17:30, presso la Sala Consiliare del Comune di Villafranca Tirrena. Saranno presenti per l’Unvs, tra gli altri, il vicepresidente nazionale (Area Sud) Domenico Postorino, il consigliere nazionale Filippo Muscio e il componente della commissione d'appello Pietro Risuglia. A fare gli onori di casa il sindaco di Villafranca Tirrena, Giuseppe Cavallaro e l’assessore Barbara Di Salvo. Prestigioso l’elenco dei premiati. “Atleta dell’anno” per il 2022, succedendo così nell’albo d’oro al pallanuotista Massimo Giacoppo, la judoka ipovedente Carolina Costa, che ha conquistato la medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 nella categoria +70 kg. Nell’occasione verranno presentati i due nuovi importanti testimonial dell’Associazione: la cestista Simona Cascio, campionessa d’Europa con la Nazionale femminile sorde di pallacanestro e il canottiere Giovanni Ficarra, medaglia d’oro con i colori azzurri ai recenti Mondiali Assoluti di Racice nel due senza pesi leggeri. 

La Top Spin Messina, vincitrice dello scudetto nel tennistavolo maschile, sarà premiata come “società dell’anno”, mentre l’Atletica Villafranca, “società veterana”, per i 50 anni di attività. Alessio Raimondi verrà celebrato nel ventennale dal titolo di campione d’Italia giovanile nell’hockey. La prof.ssa Cristina Cavaletti riceverà il premio di “Professore Veterano”. Momento che si preannuncia particolarmente toccante il “premio alla memoria” di Pierluigi Mollica, fondatore e presidente del San Matteo Basket, a due anni dalla sua tragica scomparsa. Saranno inoltre premiati, come da tradizione, giovani atleti del nostro territorio, tecnici, arbitri, sportivi paralimpici e istituti scolastici.

Il presidente dell’UNVS di Messina, Andrea Argento, esprime il suo orgoglio per l’organizzazione dell’evento: “Siamo giunti alla seconda edizione di un premio destinato ad entrare nell’immaginario collettivo come ricorrenza annuale attesa dagli sportivi messinesi. Stiamo ampliando le categorie e vogliamo dare risalto a certe imprese che non vengono mai sufficientemente celebrate, facendo emergere come a Messina e provincia ci siano dei grandi sportivi. Il nostro intento è pure premiare chi svolge una funzione importante, vedi lo sport a scuola. Quest’anno – spiega Argento - la manifestazione va in scena a Villafranca Tirrena nell’ottica di un premio itinerante, con l’obiettivo di toccare negli anni tutto il territorio provinciale e far conoscere l’Unvs nel migliore dei modi. Sono felicissimo della sinergia, dello spirito e dell’impegno mostrato dall’intero direttivo. Cresciamo sensibilmente sia come referenti, impareggiabili nella loro attività e anche per la segnalazione dei soggetti da premiare, che numero dei soci. Il nostro è un lavoro incessante e sin da quando si chiuderà l’evento di quest’anno ci proietteremo su tutte le attività sportive istituzionali, i progetti da sviluppare sul territorio e sull’edizione 2023 del premio “Atleta dell'anno Unvs Messina”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per il premio “Atleta dell’anno 2022” dell’UNVS Messina

MessinaToday è in caricamento