rotate-mobile
Sport

Fabrizio Anello si aggiudica il campionato Sprint interprovinciale

Spettacolare epilogo al Kartodromo di Messina della competizione organizzata in quattro tappe dal Karting Club Messina

Fabrizio Anello è il trionfatore del Campionato Sprint Interprovinciale 2023 che ha vissuto sabato il suo spettacolare epilogo al Kartodromo di Messina. Gran finale per la competizione organizzata in collaborazione tra il Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo e il circuito di Ispica della famiglia Ricca. Il pilota santagatese ha chiuso in bellezza, aggiudicandosi gara2 e conquistando il titolo alla luce del terzo successo complessivo ottenuto nelle quattro tappe stagionali, equamente divise tra Messina e Ispica. Numeri da dominatore. Si è corso in diverse batterie (F1-F2 insieme e F3 a parte), di fronte ad un caloroso pubblico, sulla base del format che prevede le qualifiche della durata di 8’ per determinare la griglia di partenza (in base alle posizioni e alla categoria di appartenenza) delle due prove da 36 giri ciascuna. Obbligatoria una sosta per cambio kart. Pit aperta per 10’, a cominciare dal quinto giro. In gara1 riservata a F1-F2 (25 partecipanti) pole per Lorenzo Tappa, abile a precedere Fabrizio Anello e Massimo Castorina. Partenza lineare con Tappa che ha mantenuto il comando nei confronti di Anello, Castorina e Minutoli, mentre Grima è subito risalito recuperando varie posizioni. Gara combattutissima, con il sorpasso effettuato da Castorina ai danni di Anello per la seconda piazza. Uno scatenato Tappa si è imposto, quindi, al traguardo dei 36 giri, completando una prova praticamente perfetta. Alle spalle di Castorina (“best lap” in 37.910), giunto a 0.668 dal vincitore, alla fine è stato Grima a centrare il podio, a 1.194. Quarto Davide Campione, quinto Fabrizio Anello, sesto Antonio Minutoli. Per la F2 successo di Carmelo Garufi, secondo Federico Scimone, terzo Riccardo Irrera.

In gara2 pole messa a segno nelle qualifiche dall’ottima Sara La Fauci, davanti a Fabrizio Anello. “Start” regolare, con posizioni di testa invariate. Dopo i cambi, al ventunesimo giro, Anello ha assunto il comando, seguito da Grima, Alberti, autore di una pregevole rimonta, e La Fauci. Castorina, rimasto impelagato nel traffico della pit, ha invece perso terreno. Finale emozionante, con gli applausi del pubblico per il trionfo di uno strepitoso Fabrizio Anello che ha sugellato così il primato nel Campionato Sprint Interprovinciale, festeggiando un meritato titolo. Incontenibile la sua esultanza alla bandiera a scacchi. Splendido secondo posto per Andrea Alberti, a 2.221, capace di guadagnare ben sette posizioni rispetto alla griglia. Terzo Pietro Grima, a 3.725. Quarto Valentino Fusco, che era scattato al via dodicesimo, poi Davide Romano e Marco Broccio, anch’egli in rimonta. Siglato ancora da Castorina il “best lap”, in 37.849. Nella classifica finale della categoria Pro del Campionato Sprint Interprovinciale (punteggio ricavato dalla somma di gara1 e gara2 per ognuna delle quattro prove), Fabrizio Anello ha preceduto nell’ordine Lorenzo Tappa e Sara La Fauci. Per la F2 in gara2 affermazione di Massimo Carnemolla su Carmelo Garufi e Federico Scimone. Nella specifica graduatoria relativa ai Semi-Pro ha conquistato il campionato Carmelo Garufi, battendo la concorrenza di Davide Ruggeri e Giovanni Guzzardi. Nella F3 pole in gara1 di Riccardo Bartolotta, il quale ha centrato vittoria e best lap (38.327). Alice Di Bella seconda a 6.894, Romano terzo. In gara2 dominio di Alessandro Maggio, autore della pole e vincitore in modo impeccabile della prova di 36 giri. Polimeni (best lap 38.237) e Romano sul podio. E proprio Alessandro Maggio ha celebrato il titolo nella categoria Gent, terminando il campionato davanti a Milo Barbera e Onofrio Balastro.

Il commento del responsabile Duilio Petrullo: “Questo campionato Sprint Interprovinciale che abbiamo organizzato insieme al circuito di Ispica della famiglia Ricca è stato un successo ed è la dimostrazione che quando si collabora ci si diverte ancora di più. Abbiamo visto contendersi la vittoria i più forti piloti della Sicilia e non solo, pensando a ciò che rappresentano nel panorama italiano. Riproporremo di certo questo campionato l’anno prossimo. Ringraziamo Gianfranco e Carmelo Ricca del circuito di Ispica, l'intero staff, i nostri sponsor che ci sostengono e il partner RaceFacer per il software”. L’evento si è concluso con la premiazione dei vincitori e dei primi tre classificati di ogni categoria. L’appuntamento era valido anche per il Campionato Sprint interno, che tiene conto esclusivamente di quanto fatto sul circuito di Messina, con i punteggi calcolati in quest’occasione al 100% secondo il sistema SWS. Il 22 luglio la prossima gara Sprint in calendario al Kartodromo di Messina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrizio Anello si aggiudica il campionato Sprint interprovinciale

MessinaToday è in caricamento