rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Sport

Tappa e Grima esultano nelle gare "Sprint" al Kartodromo di Messina

Ricco di colpi di scena l’evento organizzato dal Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo, che prevedeva due prove da 36 giri

Un susseguirsi di emozioni forti al Kartodromo di Messina nell’appuntamento valido per il Campionato Sprint Interprovinciale. In una splendida giornata di sole e con un folto pubblico sugli spalti ad assistere all’evento, il circuito peloritano ha ospitato il secondo atto stagionale della competizione che si svolge in sinergia tra il Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo e la pista di Ispica. Lorenzo Tappa e Pietro Grima hanno trionfato, rispettivamente, in gara1 e gara2. Doppietta di Davide Campione nella F2, mentre Massimo Carnemolla e Alessandro Maggio sono riusciti a prevalere nella F3.

Assai elevato il numero dei partecipanti: nel complesso 48 i piloti impegnati. Dopo il consueto briefing e il sorteggio dei kart si è entrati nel vivo ed è stato subito grande spettacolo. Ricca di colpi di scena gara1 riservata a F1/F2 che ha aperto il programma. Valentino Fusco ha realizzato il miglior tempo (38.066) nelle qualifiche della durata di 8’, precedendo in griglia Sara La Fauci. Il poleman ha però visto sfumare il successo dopo aver condotto in maniera impeccabile la prova per almeno due terzi. Al via, sulla ripetizione della partenza disposta in seguito alla “bandiera rossa” mostrata durante la prima, Davide Romano è balzato in seconda posizione alle spalle di uno scatenato Fusco. A metà gara, con Fusco ancora in testa e Romano dietro, Lorenzo Tappa e Andrea Alberti si sono portati rispettivamente terzo e quarto. Il leader ha però commesso un errore di valutazione, ritardando la sosta e trovando a quel punto la pit-lane intasata, perdendo così inevitabilmente terreno.

Ne ha approfittato Tappa che si è issato al comando davanti a Romano, sorpassato poi da Grima per la seconda piazza. Al traguardo dei 36 giri braccia al cielo per il vincitore Lorenzo Tappa, con Pietro Grima, a 1.550 e Davide Romano, a 3.692, insieme a lui sul podio. Quarto Denis Raffaele, partito dal fondo e autore di una grande rimonta, quinto Fabrizio Anello. Fusco si è dovuto invece accontentare del dodicesimo posto e del “best lap” (37.987). Per la F2 ha prevalso Davide Campione, distanziando Davide Ruggeri e Christian Barrile. In gara1 della categoria F3 si è imposto Massimo Carnemolla superando nel finale Riccardo Bartolotta (a 0.630) che, ottenuta la pole, aveva a lungo pregustato il successo. Terzo Alessandro Maggio. 

Puro divertimento e sano spirito agonistico anche in gara2. Pietro Grima bravo a scattare in griglia davanti a tutti, stabilendo il crono di 38.119, con Fabrizio Anello a completare la prima fila. Partenza regolare con Grima che ha tenuto dietro Anello, Alberti e Minutoli, dettando il ritmo. Dopo la sosta obbligatoria per cambio kart, Grima è rimasto al comando, mentre Alberti è diventato secondo, lasciando scivolare Anello terzo. Ordine confermato al momento della bandiera a scacchi, con Grima che ha festeggiato la vittoria al termine dei 36 giri, staccando Alberti di 5.533 e Anello di 5.701. Entusiasmante negli ultimi minuti la lotta per la quarta e quinta posizione tra Minutoli e Romano. Fusco sesto classificato. In evidenza Piertiziano Vela del Karting Club Ispica che ha chiuso settimo. Giro più veloce di Luigi Pizzuti in 38.115. Per la F2 si è registrata un’altra bella affermazione di Davide Campione. Al secondo posto Rocco Villa (a 1.555), terzo Carmelo Garufi. Nella F3 il sigillo di Alessandro Maggio, davanti a Riccardo Bartolotta (a 1.140) che aveva bissato la pole e Alessia Cesareo, ottima terza a 1.866. 

In chiusura, tra gli applausi, si è tenuta la premiazione dei primi tre classificati delle varie categorie (F1, F2 e F3), oltre che per “best lap” e pole position. Il detentore del titolo Pietro Grima, dopo la vittoria dello scorso campionato, ha inoltre ricevuto in premio l’iscrizione alla Jesolo World Kart Cup, a cura di KCE Racing Events, prevista nel mese di settembre, un riconoscimento offerto e consegnato dagli sponsor Paolo Pellegrino gomme e Autoricambi 2000. Il Campionato Sprint Interprovinciale, che attribuisce ogni qualvolta un punteggio finale dato dalla somma di gara1 e gara2, prevede quest’anno in calendario altre due prove, suddivise equamente tra Ispica e Messina. Per il Campionato Sprint SWS, che tiene conto esclusivamente delle gare disputate sul circuito di Messina, i punteggi acquisiti nelle due singole prove di domenica 26 marzo sono stati invece calcolati al 95%. Nella classifica generale F1 Pietro Grima, con 5365 punti, allunga sugli inseguitori, Antonio Minutoli (4431) e Valentino Fusco (4301). Nella F2 Davide Campione guida a quota 4141, su Rocco Villa (3866) e Federico Scimone (3592). Nella F3 Alessandro Maggio con 5435 davanti a Alice Di Bella (4407) e Riccardo Bartolotta (3912). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tappa e Grima esultano nelle gare "Sprint" al Kartodromo di Messina

MessinaToday è in caricamento