rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport

Tennistavolo, Top Spin Messina corsara al “PalaVesuvio” 

Successo in Campania per i ragazzi allenati dal tecnico Wang Hong Liang che hanno superato il GG Teamwear-Sant’Espedito Napoli per 4-1

Nuova affermazione esterna della Top Spin Messina WatchesTogether che è passata per 4-1 al “PalaVesuvio” contro il GG Teamwear-Sant’Espedito Napoli nella gara valida per la sesta giornata di ritorno di Serie A1, penultimo atto della regular season. La formazione allenata da Wang Hong Liang, ancora in campo col trio tutto italiano, ha ottenuto l’intera posta grazie ai successi di Matteo Mutti, Leonardo Mutti e Marco Rech Daldosso (doppietta). Nel primo singolare della serie, Matteo Mutti ha battuto Francesco Palmieri con un secco 3-0. Il mantovano ha voluto mettere subito le cose in chiaro partendo a razzo (4-0) e involandosi alla conquista del primo set (11-3). M. Mutti si è imposto in un secondo parziale senza patemi per 11-2 e nel terzo è approdato al traguardo (11-6) sfruttando il terzo match-point disponibile. Leonardo Mutti ha steso poi Qiu Liang, sempre per 3-0. Ottimo l’avvio (5-0) dell’atleta della Top Spin che ha subito indirizzato il set, vinto per 11-6. Più combattuto il secondo, in cui L. Mutti era stato riagganciato sull’8-8, ma è riuscito a farlo proprio con tre punti consecutivi. L’opera è stata completata grazie all’11-5 della terza frazione. 

La partita tra Marco Rech Daldosso e Joan Masip Navarro è durata appena un set che il bresciano si è aggiudicato per 11-6. L’iberico non si è sentito bene e, costretto al ritiro, ha dovuto abbandonare il campo. Altalena di emozioni, invece, nel confronto che opponeva Matteo Mutti e Qiu Liang. Nel primo parziale, in cui il padrone di casa si era trovato avanti per 7-4, il lombardo l’ha spuntata per 11-9 mettendo a segno il secondo set-point. Senza storia il secondo, che ha visto M. Mutti riuscire a prevalere per 11-3. Nel terzo (11-6) Qiu Liang ha riaperto i giochi. Due i match-point sciupati da M. Mutti nel quarto set, sul 10-9 e sull’11-10, con Qiu Liang uscito vittorioso per 13-11. La “bella”, in parità sino al 7-7, ha premiato il giocatore del Sant’Espedito Napoli: 11-8. I campani hanno così accorciato le distanze, realizzando il punto della bandiera. 

Di Marco Rech Daldosso il sigillo conclusivo, superando 3-0 Francesco Palmieri. Sull’8-7 della frazione iniziale il portacolori della Top Spin è scattato verso l’11-8. Rech ha quindi dominato i successivi parziali (11-4, 11-3) facendo calare il sipario. Battuto per 4-1 il GG Teamwear Sant’Espedito Napoli e salita a quota 18, la compagine del presidente Giuseppe Quartuccio, già certa del secondo posto e di affrontare Norbello nei prossimi playoff, chiuderà la regular season ospitando a Villa Dante il 28 marzo il TT Reggio Emilia Grissin Bon.  

GG Teamwear Sant’Espedito Napoli-Top Spin Messina WatchesTogether 1-4
Francesco Palmieri-Matteo Mutti 0-3 (3-11, 2-11, 6-11)
Qiu Liang-Leonardo Mutti 0-3 (6-11, 8-11, 5-11)
Joan Masip Navarro-Marco Rech Daldosso 0-3 (6-11, 0-11, 0-11)
Qiu Liang-Matteo Mutti 3-2 (9-11, 3-11, 11-6, 13-11, 11-8)
Francesco Palmieri-Marco Rech Daldosso 0-3 (8-11, 4-11, 3-11)

I risultati della 6^ giornata di ritorno di Serie A1: 
Marcozzi-TT Genova Cervino 3-3
TT Reggio Emilia Grissin Bon-Apuania Carrara 1-4
GG Teamwear Sant’Espedito Napoli-Top Spin Messina WatchesTogether 1-4

Classifica: Apuania Carrara* 22 punti; Top Spin Messina WatchesTogether* 18; Tennistavolo Norbello* 13; Marcozzi 9; G.G. Teamwear Sant'Espedito Napoli*, TT Reggio Emilia GrissinBon* 6; TT Genova Cervino* 4.  N.B.*una gara in meno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennistavolo, Top Spin Messina corsara al “PalaVesuvio” 

MessinaToday è in caricamento