Giro d'Italia, da Mazzarrà Sant’andrea pedalata amatoriale con Francesco Moser e Gianni Motta

Banca Mediolanum sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Sicilia “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso della quarta tappa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Prenderà il via da Mazzarrà Sant’Andrea la pedalata amatoriale con i testimonial al Giro d’Italia edizione 103. Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Sicilia “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso della quarta tappa. Sul percorso della tappa Catania - Villafranca Tirrena si pedalerà insieme ai fuoriclasse e storici testimonial: Francesco Moser e Gianni Motta.

Grazie all’organizzazione di Salvatore Calogero Baggiano, Family Banker® di Banca Mediolanum, il gruppo in Maglia Azzurra si ritroverà martedì 6 ottobre alle ore 11 a Mazzarrà Sant’Andrea per poi partire insieme ai testimonial alle 12 verso il traguardo di Villafranca Tirrena. Anche questa edizione del Giro d’Italia sarà un’ulteriore occasione per dimostrare la vicinanza a chi è più fragile: attraverso l'iniziativa di raccolta fondi “Sogni realizzAbili”, Fondazione Mediolanum Onlus si impegna a sostenere Fondazione Laureus, Lo Spirito di Stella Onlus e Insuperabili Onlus, per consentire ai bambini e ai ragazzi con disabilità fisica o intellettiva di praticare gratuitamente sport. L'obiettivo è aiutare 250 piccoli atleti disabili a integrarsi nella società e a realizzare i propri sogni di campioni.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento